questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Entertainment&Licensing Show 08

09/10/2008

Terza edizione della manifestazione organizzato da Echo, Editoriale Duesse, Licensing Italia e Quantum Marketing Italia, rivolta alle aziende interessate a legarsi pubblicitariamente ai prodotti ed ai personaggi del mondo del cinema, ha visto la partecipazione delle maggiori società di Distribuzione cinematografica, che hanno presentato un ampio ventaglio dei film che usciranno il prossimo anno. Da sempre infatti il mondo del cinema ed in particolare alcuni film evento, entrano a far parte dell'immaginario del pubblico, diventando dei potentissimi veicoli promozionali, come ha spiegato Marco Cino, Presidente di Echo, che ha aperto il convegno. Tra gli intervenuti Alessandro Caccamo, direttore marketing 20th Century Fox Home video; Gaelle Armentano, direttore marketing 01 Distribution; Mattia Guerra, direttore marketing Eagle Pictures; Roberto Proia, direttore marketing Moviemax; Massimo Proietti, direttore marketing stampa e pubblicità Universal (che ha presentato i prodotti Paramount DreamWorks e Universal); Aldo Lemme, Senior Marketing Director Sony; Andrea Occhipinti, presidente Lucky Red; Kristin Greiner, Executive Director Marketing Walt Disney e Federica Diomei Promotion Manager Warner. Nel corso del convegno si è tenuta una tavola rotonda  dal tema "Il futuro è+ l'Entertainment" moderata da Vito Sinopoli, Presidente di Editoriale Duesse, dove si è parlato dei nuovi scenari che le nuove tecnologie stanno aprendo al settore. Massimo Proietti, Direttore Marketing di Universal Pictures, ha illustrato la rivoluzione che verrà portata dal 3D "una rivoluzione simile al passaggio dal bianco nero al colore", che nei prossimi anni darà nuovo impulso al settore, restituendogli il primato tecnologico rispetto agli impianti domestici, con una qualità (di cui è stata mostrata una straordinaria anticipazione con un promo del film Monsters vs Aliens della Dreamworks Animation) ed inoltre contribuendo a frenare il fenomeno della pirateria, vista l'impossibilità di riprodurre in modo illegale quel tipo di formato.

 

 

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA