questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Edward Norton: “Non voglio fare mai più Hulk!”

Attualità, Personaggi

29/10/2014

Edward Norton ha rivelato il motivo per cui non ha interpretato Hulk in The Avengers, e ha fatto capire che non avrebbe accettato il ruolo neanche se glielo avessero chiesto. L’attore di American History X e The Grand Budapest Hotel, è stato Bruce Banner nel film L’incredibile Hulk di Louis Leterrier nel 2008. Anche se non del tutto terribile, il film non è riuscito a connettersi veramente con il suo pubblico, generando solo 263,4 milioni di dollari al box office. Questo povero risultato ha portato alla decisione di Mark Ruffalo per la parte di Hulk nel film di Joss Whedon del 2012 The Avengers. Naturalmente il suo successo nel film significa che il tempo di Norton come Banner è stato quasi interamente respinto. Ma, nonostante il modo in cui sono andate le cose, Norton ha ora detto che non si pente di essere stato il protagonista del film ed è davvero felice di aver ottenuto quello che ha potuto. 

"La mia sensazione è stata che ho sperimentato e vissuto quello che volevo. Mi sono davvero, davvero divertito. Eppure, ho visto che per un giusto equilibrio non si dovrebbe spendere tanto tempo solo per fare questo genere di film, soprattutto per gli obblighi di quando escono in sala che giustamente sono legati ad essi. Credo che si possa fare qualsiasi cosa una volta, ma se la fai troppe volte può diventare un abito che è difficile da togliere, agli occhi degli altri”. Edward Norton  ha continuato a recitare in una serie di classici moderni dal suo tentativo fallito di fare Hulk. Inoltre, i suoi commenti suggeriscono che gli obblighi sia per i Vendicatori sia per Avengers: Age Of Ultron atteso per la prossima estate, gli avrebbero impedito di fare il protagonista in film acclamati dalla critica come Moonrise Kingdom, The Grand Budapest Hotel e Birdman. In realtà, la sua performance in quest'ultimo è stata ricevuta in modo positivo e c'è anche qualche voce su una sua possibile candidatura agli Oscar. Tuttavia, Mark Ruffalo ha anche continuato ad apparire in una serie di film più low budget nello stesso periodo di tempo, tra cui Begain Again - Tutto Puà Cambiare e Foxcatcher.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA