questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

È morto Stan Lee, il creatore dei supereroi Marvel

News

13/11/2018

Stan Lee, il creatore di Spider-Man, Iron, Thor, i Fantastici Quattro e di moltissimi altri supereroi Marvel, è morto all'età di 95 anni. Il fumettista e produttore cinematografico americano è stato ricoverato al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles in seguito ad un'emergenza clinica, ma è deceduto poco dopo il suo arrivo. Stan Lee è stato l'autore di storie (disegnate dallo strepitoso artista Jack Kirby) che hanno saputo toccare i cuori dei fan in tutto il mondo per via di temi universali, come accettazione di sé e celebrazione delle proprie diversità. Nato a New York da genitori ebrei, aveva un fratello minore, Larry, artista di fumetti. Negli anni '60 Stan Lee (il vero nome è Stanley Liber) ha dato il via alla cosiddetta Silver Age, l'età argentea, dei fumetti. La sua prima creazione? I Fantastici Quattro, con Kirby. Era il 1961: l'anno successivo sarebbe nato l'Uomo Ragno, disegnato da Steve Ditko. Ogni anno Stan Lee riusciva a dare vita a nuovi personaggi, come Hulk e Thor (entrambi nati nel 1962), Iron Man, gli X-Men e Doctor Strange (1963), Daredevil (1964) e Black Panther (1966). Tutti quegli eroi sono approdati sul grande schermo nell'ultimo decennio (e in ciascun film Stan Lee compare in un piccolo, indimenticabile cameo, il suo tratto distintivo), conquistando anche il pubblico cinematografico e dando vita ad un vero e proprio filone (il superhero genre), capace di dominare Hollywood, riscrivendone le regole. Nel 1972 abbandonò la Casa delle Idee, ma continuò a lavorare attivamente fino ad età avanzata, sfornando nuove idee per tv e animazione. Nel 2009 la Walt Disney Co. ha acquisito Marvel Entertainment per 4 miliardi di dollari. Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, ha dichiarato: "Nessuno ha avuto un impatto maggiore di Stan Lee sulla mia carriera e su tutto quello che facciamo ai Marvel Studios. Stan lascia un'eredità straordinaria che durerà per sempre. I nostri pensieri vanno a sua figlia, alla sua famiglia e ai milioni di fan che sono stati toccati dal genio, dal carisma e dal cuore di Stan".

Scritto da Lo.
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA