questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

E’ morto Sergio Sollima

Attualità, Personaggi

01/07/2015

E' morto stamani a Roma il regista Sergio Sollima, aveva 94 anni.  Dopo Sergio Leone e Sergio Corbucci se n’è andato anche l’ultimo Sergio che ha reso celebre, assieme ai primi, il western all’italiana. Un genere ‘anarchico’ che proprio Sollima interpretò in modo ancora più radicale nella trilogia di Cuchillo (La resa dei conti, 1967, Faccia a faccia, 1967 e Corri uomo corri, 1968), affidando a Tomas Milian, un delinquentello dal coltello facile soprannominato Cuchillo, il ruolo dell’eroe rivoluzionario. 

Altri tempi, ma di certo all’epoca il cinema cosiddetto ‘commerciale’ aveva un coraggio (e dei produttori) che adesso, travolti da decenni di commedie in fotocopia, sono inimmaginabili. Con la stessa grinta diresse anche alcuni polizieschi, in stile ‘polar’,  Citta' violenta e Revolver, che all’epca ebbero un grande successo. Ma il successo maggiore, in una lunga e attivissima carriera,  lo ottenne con la serie televisiva Sandokan, venduta in tutto il mondo, seguita da altre serie di ispirazione salgariana di altrettanto successo. Lascia al figlio Stefano, regista delle serie tv Romanzo Criminale e Gomorra, nonché dei lungometraggi Acab e Suburra, una eredità morale oltreché professionale, che probabilmente da adesso sarà ancora più chiara.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA