questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

E’ morta la “sirenetta” di Hollywood

Attualità, Personaggi

07/06/2013

Esther Williams si è spenta a 91 anni nella sua abitazione di Beverly Hills. Era Diventata celebre grazie ai musical, in cui si cimentava in spettacolari coreografie.
Campionessa di nuoto all'età di quindici anni, partecipò anche alle Olimpiadi. Grazie alla sua bellezza ed alla sua popolarità di campionessa sportiva, fu notata da Hollywood che la fece diventare una vera e propria diva iventando per lei la formula dei musical 'acquatici'.

Il primo ruolo interpretato fu la ragazza di Mickey Rooney nel film `La doppia vita´ di Andy Hardy, nel 1942. Non fu molto notato. Il successo arrivò con il secondo film, il citatissimo `Bellezze al bagno´, del 1944.

Seguito nel 1947 da un altro successo strepitoso, `La matadora´. Da quel momento i film vennero cuciti su misura per la sirena di Hollywood: arrivarono `La figlia di Nettuno´ (1949), `La duchessa dell’Idaho´ (1950), `La sirena del circo´ (1951), `La ninfa degli antipodi´ (1952) dove Williams diede anche una prova discreta di attrice drammatica.

Dopo la seconda guerra mondiale i gusti del pubblico cambiarono: il primo insuccesso arrivò nel 1955 con `Annibale e la vestale´, film spettacolare che fece fiasco al botteghino. Dopo pochi anni Esther Williams diede l’addio alle scene.

L’ultimo film, `Il grande spettacolo´ (The Big Show), è del 1961. Dopo l’abbandono del set, Esther Williams si dedicò a un’attività benefica come insegnante di nuoto per bambini ciechi e apparve raramente in pubblico. La vita privata della nuotatrice del cinema è stata costellata da ben quattro matrimoni.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA