questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Dopo Borat arriva Bruno, provocante e ‘scorretto’

09/06/2009

L'abbiamo visto agli MTV Music Awards dove Sacha Baron Cohen nei panni di Brüno, il personaggio del suo film in uscita - un giornalista di moda gay che lavora per la tv austriaca - è atterrato con il sedere scoperto sulla faccia di Eminen. Questo si è alzato di scatto, arrabbiatissimo e se ne è andato con le guardie del corpo. Si è poi saputo che tutto era stato provato prima. Ma, a parte questo, il nuovo film dell'attore inglese che già con Borat aveva suscitato non poche polemiche è nell'occhio del mirino. In uscita negli Usa il 10 luglio mentre in Italia arriverà il  23 ottobre distribuito da Medusa, Brüno fa già tremare il mondo della moda e non solo e ha indispettito non poco personaggi come Madonna e il candidato repubblicano alle presidenziali del 2008 Ron Paul. Sempre in puro stile provocatorio e politicamente scorretto, Sacha Baron Cohen, ha inanellato nel nuovo film una serie di gag, molte improvvisate, che hanno suscitato querele e richieste che la pellicola esca, almeno, vietata ai minori di 18 anni. Per interpretare il suo giornalista, fashionista (vale a dire fashion victim), si è completamente depilato, indossa una parrucca bionda con un improbabile caschetto per non parlare delle mise che vanno da tutine in puro stile austriaco a pantaloncini leopardati con maglietta con pailettes e casco da minatore in testa. Un eccentrico, pazzo, modaiolo.

 

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA