questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Dopo 12 anni schiavo, un nuovo biopic per Steve McQueen

Attualità, Personaggi

19/11/2014

Un nuovo biopic per Steve McQueen! Il regista premio Oscar di 12 anni schiavo, e del cult Hunger realizzerà un film su un personaggio afroamericano degli anni cinquanta, sessanta molto popolare negli Usa, ma poco noto oltreoceano. 

Durante la cerimonia degli ‘Hidden Heroes Awards’ ‘ il regista ha annunciato la sua intenzione di mettere in scena un film su Paul Robeson: cantante, attore, atleta e avvocato, oltre ad essere stato un personaggio di spicco del movimento per i diritti civili negli Stati Uniti degli anni Cinquanta e Sessanta.

Personaggio eclettico e di straordinaria intelligenza, ottenne uno straordinario successo come cantante (sua la più celebre interpretazione di Old Man River) oltreché come attore di cinema e di teatro. Comunista ante litteram, finì nella lista nera di McCarthy e dopo il ritiro del passaporto non poté andare in Unione Sovietica dove  il regista Sergej Ėjzenštejn voleva affidargli il ruolo di protagonista di un film dal titolo The Black Napoleon, che bon fu più realizzato.

Non sono noti altri dettagli su questo progetto, a parte il coinvolgimento  di Harry Belafonte, anche se non è chiato in quale veste.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA