questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Domenico Procacci al lavoro su un film sulla Diaz

Attualità

23/04/2009

Dopo avere prodotto Gomorra la Fandango di Domenico Procacci sta preparando Diaz per ricordare e ricostruire quello che avvenne a Genova la notte del 21 luglio 2001 durante il G8. Il regista sarà Daniele Vicari che, al momento, sta scrivendo la sceneggiatura con Laura Paolucci, e dichiara Procacci: "Chiederemo anche l'aiuto del Capo della Polizia, Antonio Manganelli. Quando ho letto su Repubblica, il suo intervento, che diceva che il Paese aveva bisogno di spiegazioni su quello che realmente accadde a Genova e garantiva che si sarebbe mosso senza alcuna riserva pur di arrivare alla verità_  ho pensato di chiedergli un incontro per proporgli di collaborare". Intanto continua Procacci, dalle pagine di Repubblica del 23 aprile, "Ci baseremo per fare il film sugli atti del processo, nei quali c'è tutto. La sentenza riconosce come sono andate le cose. Ricostruiremo l'irruzione, poco prima della mezzanotte, di 300 operatori della polizia, con in testa 70 agenti del VII nucleo sperimentale di Roma. Ma stiamo raccogliendo ricordi di parecchi dei 93 giovani che, semiaddormentati e disarmati, furono picchiati e arrestati, di qualcuno dei Black Block e anche dei poliziotti. Tra i collaboratori c'è la poliziotta Simona Mammano, autrice di un libro, 'Assalto alla Diaz', in cui scrive, tra l'altro, che questi processi sono 'accomunati' a quelli sui fatti di violenza sessuale o di associazione mafiosa per lo stato di tensione in cui si svolgono e per la facilità con cui si può screditare la vittima. Una testimonianza fondamentale è quella del giornalista inglese Michael Covell che fu picchiato duramente e, quando tornò in patria, fu accusato di terrorismo".

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA