questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Django Unchained, le foto dal set di Empire

Attualità, Personaggi

28/05/2012

Inarrestabile Django. E' naturalmente Empire, la Bibbia cartacea del cinema americano a dedicare alla nuova creatura del geniale Quentin Tarantino un lungo servizio: ed infatti appaiono oggi in rete le scansioni con delle immagini inedite dal set.

Christoph Waltz e Jamie Foxx a cavallo, rispettivamente nei panni del cacciatore di taglie ex dentista King Schultz e del suo allievo Django, Leonardo Di Caprio in quelli del mefitico Calvin Candie e naturalmente lui, Quentin, che per calarsi al meglio nell'atmosfera del film indossa un cappello texano.

Django Unchained è il sogno di Tarantino che diventa realtà: per uno cresciuto a pane e Sergio Leone, dirigere uno spaghetti western deve essere il massimo. Naturalmente trattandosi di una pellicola del regista di Bastardi senza gloria dovremo aspettarci sicuramente qualcosa di innovativo destinato a far parlare di se.

Nel frattempo la Croisette lo ha accolto bene: presentati otto minuti alla stampa del Festival di Cannes, il film ha ricevuto recensioni entusiastiche rivolte soprattutto a Waltz e Di Caprio, con il quale Tarantino voleva lavorare da tempo (prima di Brad Pitt il ruolo del tenente Raine di Bastardi era stato offerto a lui).

Il film si occuperà di razzismo e schiavitù negli Stati Uniti. Django è uno schiavo il cui terribile passato con i suoi proprietari gli fa incontrare il cacciatore di taglie di origini tedesche, il Dr. King Schultz. Schultz è a caccia di assassini, i fratelli Brittle, e solo Django può condurlo a recuperare la taglia: ecco quindi che Schultz, personaggio ben poco ortodosso, lo compra con la promessa di liberarlo se lo aiuterà a catturare i Brittle, vivi o morti che siano. Schultz finisce quindi per liberare Django, ma i due decidono di non dividersi. Invece, Schultz decide di cacciare i criminali più ricercati del Sud con Django al suo fianco.

Imparando tutti i segreti della caccia, l'uomo rimane concentrato su un solo obiettivo: trovare e salvare Broomhilda, la moglie che ha perso al mercato degli schiavi tempo addietro. La ricerca dei due li porta da Calvin Candie, proprietario di Candyland, famigerata piantagione dove gli schiavi vengono costretti dall'allenatore Ace Woody a combattere tra loro per sport.

Esplorando il luogo sotto mentite spoglie, Django e Schultz destano qualche sospetto in Stephen, fidato schiavo di Candie. Le loro mosse sono tracciate, e una minacciosa organizzazione inizia a circondarli. Se Django e Schultz vogliono fuggire con Broomhilda, devono scegliere tra l'indipendenza e la solidarietà, il sacrificio e la sopravvivenza...

Distribuito da Warner il film sarà nelle sale italiane il 4 Gennaio. Ne sentiremo parlare anche agli Oscar 2013?

Scritto da Manuela Blonna
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA