questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Dietro le quinte di Jersey Boys

Attualità, Personaggi

18/06/2014

Il 18 Giugno arriva nelle sale italiane l’ultimo film diretto da Clint Eastwood, Jersey Boys, distribuito in 280 copie dalla Warner Bros, e ispirato ad un musical scritto da Marshall Brickman & Rick Elice. La storia è quella di quattro ragazzi giovani originari del New Jersey, che si uniscono per formare la leggendaria band rock The Four Seasons, tra gioie e difficoltà. Regalano al pubblico successi che hanno influenzato intere generazioni, come Sherry, Big Girls Don’t Cry, Rag Doll, Bye Bye Baby e altre canzoni indimenticabili e seguono un percorso difficile e interessante dalla periferia al successo internazionale, suscitando l’interesse di Eastwood che ha deciso di adattare la storia al grande schermo, dopo che lo spettacolo a Broadway è stato messo in scena per oltre otto anni. 

Mi è sempre piaciuta la loro musica, quindi sapevo che sarebbe stato divertente rivisitarla, ma quello che più mi interessava era che questi delinquenti cresciuti certo non nella migliore delle situazioni, fossero riusciti a raggiungere questo enorme successo – ha spiegato il regista -. In una periferia gestita e controllata dalla mafia, vivevano di piccoli crimini. Alcuni di loro hanno anche passato del tempo in prigione. Poi è arrivata la musica, la loro salvezza: avevano trovato finalmente qualcosa per cui valeva la pena lottare” ha spiegato Eastwood, che per gli interpreti principali ha scelto giovani attori emergenti, ai quali ha imposto di cantare dal vivo, senza una colonna sonora registrata. Una tecnica insolita per un film, ma era richiesto un particolare impegno sia da parte del cast, sia da parte del team creativo, guidato dal Direttore della Fotografia Tom Stern, sullo sfondo della scenografia di James J. Murakami, che trasporta immediatamente nell’America degli anni ’60.  

Come gran parte dei film che uniscono cinema e musica, Jersey Boys mescola commedia, dramma, realtà e finzione per descrivere l’ascesa e la seguente caduta dell’iconico gruppo musicale rock n’ roll, facendo ascoltare ancora una volta al pubblico le loro canzoni, senza tralasciare i sentimenti di ogni componente della band e le difficoltà della scalata al successo. John Llyod Young interpreta Frankie Valli, il cantante di punta dei Four Seasons, mentre Eric Bergen è Bob Gaudio, Michael Lomenda Nick Massi e Vincent Piazza è Tommy DeVito

 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA