questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Diana non piace alla stampa inglese

Anteprime, Attualità, Personaggi

06/09/2013

I critici britannici riservano un'accoglienza molto poco calorosa al film "Diana", diretto da Oliver Hirschbiegel e interpretato da Naomi Watts, Naveen Andrews, Douglas Hodge. consacrato alla defunta Principessa di Galles. Il film uscirà in Italia il prossimo 17 ottobre. Qui di seguito una sintesi che riassume abbastanza il tono generale delle crirtiche. 

Synopsis: 1 septembre 1995 : La princesse di Galles viene presentata al dottor Hasnat Khan da Oonagh Toffolo, amico di Diana, al Royal Brompton Hospital di Londra. Ufficialmente separata dal Principe Carlo dal dicembre 1992, Diana ha già avuto molte avventure sentimentali. Mentre si interroga sul senso da dare alla sua vita, si innamora del chirurgo pakistano e, per la prima volta, cerca di tenere segreta la loro relazione. 
6 settembre 1997 : Un uomo nascosto dietro occhiali scuri assiste alle esequie di Diana. Poche persone sanno chi sia Hasnat Khan, intanto che i tabloid continuano a scrivere che Diana si apprestava a sposare Dodi Al-Fayed, sono pochi quelli che sanno che, poco prima del suo incidente, lei stava ancora cercando di convincere Hasnat a tornare con lei.
 
 
The Independent
Naomi Watts offre una interpretazione intensa e volatile della Principessa. Il problema è che lei non assomiglia affatto al personaggio che incarna."
 
The Telegraph
"Un film che non dice nulla di nuovo rispetto a quelle che si sapera già sulla vita della Principessa. Non spiega affatto le sue complessità e le sue contraddizioni. Peccato, il film non sarebbe stato che migliore."

Digital Spy
"Servito da interpretazioni sciable e dialoghi insulsi, Diana non può nemmeno essere considerato agiografico. Manca completamente di perspicacia e quel che è peggio di curiosità per il suo soggetto."

The Guardian
"Povera Principessa Diana. 16 anni dopé quel terrible giorno del 1997, è morts una seconda volta in un modo terribile"


The Times
"Naomi Watts fa del suo meglio per dare un senso ad una sceneggiatura imbarazzante, ma i film resta atroce e intrusivo."

 
The Mirror
"Diana può essere solamente descritto come un film favolosamente detestabile."
 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA