questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Di là dal vetro di Erri De Luca apre le Giornate degli Autori

Attualità

26/07/2011

Il 31 agosto prende il via l’ottava edizione delle Giornate degli Autori con l’anteprima Di là dal vetro di Erri De Luca, di cui lo scrittore napoletano è autore e interprete.

La prestigiosa sezione della Mostra di Venezia apre con un corto d’autore che mette in scena la memoria per “poter riacciuffare un pezzo del passato, costringerlo ad esserci di nuovo. Questo il movente delle mie storie”, come afferma Erri De Luca.

Sullo schermo le parole di De Luca prendono forma e, attraverso il dialogo con la madre – interpretata da Isa Danieli - rievocano un passato di guerre e sentimenti intensi. La regia è affidata ad Andrea Di Bari che, attraverso la trasparenza della luce dell’alba di là dal vetro, ha cercato di trasmettere l’illusione percepita dal protagonista che la vita possa ancora darci qualche momento di vero calore, nonostante l’inesorabile passare del tempo. La regia di Di Bari si pone al servizio dei sentimenti di Erri De Luca, dando forma al suo profondo rapporto con la madre, forte di un’amicizia con l’autore che dura ormai da diversa anni.

Sinossi: Una notte in una casa di campagna un uomo si risveglia al suono di una sirena di allarme aereo. L’ha già sentita a Belgrado nella primavera del ’99, quando la città era bombardata dagli aerei partiti per l’Italia. Anche sua madre conosce la stessa sirena, che precedeva i bombardamenti su Napoli. Quella notte intorno al tavolo della cucina loro due si ritrovano a parlare di uova al tegamino e di guerre, di un cuore malandato e di un diario di viaggio con la copertina rossa. È una notte d’insonnia e d’intesa. Nell’alba seguente un vetro è sufficiente a separarli.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA