questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Detour. Festival del Cinema di Viaggio, ecco tutti i vincitori

Attualità, Eventi

20/10/2014

La Cerimonia di premiazione di domenica 19 ottobre 2014 al Cinema PORTOastra, ha chiuso ufficialmente la terza edizione di Detour. Festival del Cinema di Viaggio

La Giuria del Festival, composta da Luca Bigazzi (Presidente), Lucia Mascino e Matteo Oleotto, ha assegnato tre premi ufficiali:

Menzione speciale della Giuria a El Rayo, di Fran Araújo e Ernesto de Nova, «un film che affronta con stile documentaristico una storia intima e sospesa, creando una riuscita commistione di finzione e accadimenti reali. Con pochissimi mezzi, i due registi realizzano un anomalo ma convincente road movie ottimamente girato e recitato».

Premio Speciale della Giuria a Cherry Pie, di Lorenz Merz, «opera totale, dove il regista è anche sceneggiatore, montatore e direttore della fotografia, Cherry Pie racconta lo spaesamento e l'alienazione propri della società contemporanea frutto di rapporti sociali ed economici insostenibili. Un film ellittico che compie un atto di coraggio e fiducia nello spettatore, costringendolo a uno sforzo attivo nel processo di costruzione narrativa».

Premio per il Miglior Film in Concorso a Hope, di Boris Lojkine, «un film necessario che racconta con forza e sincerità il viaggio disperato di due giovani africani verso un futuro che sperano migliore. Ogni giorno centinaia e migliaia di esseri umani compiono questo tipo di viaggi, mettendo a rischio la propria vita avendo l'unica colpa di essere nati nel posto sbagliato».

Il Premio del Pubblico è stato invece assegnato a The Stone River di Giovanni Donfrancesco. 

Detour. Festival del Cinema di Viaggio conclude la sua terza edizione registrando una netta crescita rispetto alle edizioni precedenti: il numero medio di spettatori paganti è aumentato in tutte le fasce orarie della giornata, e in varie occasioni è stato registrato il tutto esaurito; tutti i workshop e gli eventi speciali in programma, come l'incontro Only Bike Padova realizzato in collaborazione con Padova Terme Euganee Convention & Visitors Bureau, hanno ricevuto ottimi riscontri in termini di affluenza. Il calendario del Festival si è inoltre arricchito di due ulteriori tappe che hanno permesso a Detour di coinvolgere altre città lungo il suo percorso: giovedì 2 e venerdì 3 ottobre il Festival ha avuto un'intensa anteprima milanese – organizzata in collaborazione con il mensile del Touring Club Italiano "Touring, il nostro modo di viaggiare" e il Cinema Beltrade – presso il Cinema Beltrade; venerdì 17 ottobre, al Multisala Cinergia di Rovigo sono stati proiettati tre film della terza edizione di Detour.

Detour. Festival del Cinema di Viaggio, arrivato alla sua terza edizione, è organizzato da fondazione marchdiretto dal regista Marco Segato e presieduto dal produttore Francesco Bonsembiante di Jolefilm. Main sponsors del progetto sono Superflash, MasterCard, Cassa di Risparmio del Veneto (Gruppo Intesa Sanpaolo) e AcegasApsAmga. Detour. Festival del Cinema di Viaggio è realizzato con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e vede tra i partner Padova Terme Euganee Convention & Visitors Bureau, Caffè Pedrocchi e Provincia di Padova RetEventi Cultura Veneto 2014. Il Festival si avvale del patrocinio del MIBAC, della Regione del Veneto, della Provincia di Padova, del Comune di Padova e dell'Università degli Studi di Padova.

 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA