questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Dennis Quaid racconta la sua dipendenza, in passato, dalla cocaina

Gossip

13/04/2011

Dennis Quaid racconta a Newsweek il suo passato con la cocaina presente anche sui set cinematografici.
'Il mio più grande errore è stato la dipendenza dalla cocaina. Ho iniziato nel 1974, quando lasciato il college mi sono trasferito a Los Angeles. È stato tutto molto casuale. Nelle feste tutti sniffavano coca. E quando giravamo un film compariva nel bilancio della produzione, naturalmente mascherata sotto altre voci. Sui set non mancava mai, era come prendere un cocktail. Io provenivo da una famiglia di classe medio-borghese di Houston  ed era troppo difficile per me gestire quel grande successo arrivato tutto ad un tratto e, che in quel momento, neanche mi sembrava di meritare", racconta l'attore: "E così la mia vita cadeva a pezzi. Alla fine del 1980, ero un disastro. Dormivo un'ora per notte e sniffavo cocaina facendomi così la reputazione di "bad boy". Per assurdo mi sembrava anche una cosa positiva. Avevo una band allora, gli Eclettici. Una sera dovevamo suonare al China Club di Los Angeles invece ci siamo sciolti proprio come nel film The Commitments, perché tutto era diventato troppo folle. Quella notte ho capito che se non cambiavo strada sarei morto in cinque anni. Il giorno dopo ero in riabilitazione. Gli anni del recupero sono stati importanti, mi hanno insegnato l'umiltà. Ho davvero imparato ad apprezzare quello che ho in questa vita."
Dennis Quaid è protagonista di Soul Surfer distribuito dalla Sony Pictures Italia.

Fonte: Newsweek


Scritto da Patrizia Morfù
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA