questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Defiance: ebrei con le armi in mano

07/01/2009

Uscirà in Italia il prossimo 23 gennaio, il nuovo film di Edward Zwick (già regista de L'ultimo samurai e Blood Diamond) interpretato da Daniel Craig che per l'occasione si toglie lo smoking_ senza però rinunciare ad un intero arsenale d'armi da fuoco.

"Gli ebrei di solito non combattono!"_ dice un soldato russo_ "Questi sì" - risponde un altro soldato_ questa è una delle scene principali di Defiance - I giorni del coraggio, dramma in cui Daniel Craig, Liev Schreiber e l'ex Billy Elliot Jamie Bell interpretano i fratelli Bielski, ebrei in fuga dai nazisti nella foresta bielorussa. Decideranno di riunire tutti gli altri fuggitivi e prendere le armi in mano per affrontare i nazisti insieme ai soldati russi.

Una storia vera, diretta dallo specialista Edward Zwick, regista che conosce perfettamente gli ingredienti per creare un mix di racconti storici a sfondo sociale e grande intrattenimento (lo ha già fatto in Glory, L'ultimo samurai e Blood Diamond). A differenza di Operazione Valchiria (in uscita in Italia a fine mese), pellicola che non menziona affatto gli ebrei sterminati da Hitler nei campi di concentramento, Defiance attacca il concetto che tutti gli ebrei andarono incontro alla morte con rassegnazione e senza alcuna resistenza. Scordatevi dunque gli ebrei di Schindler's List e pensate piuttosto agli scozzesi oppressi di Braveheart_ e c'è già chi ha definito Daniel Craig come un John Wayne in versione ebraica_ armato di fucile mitragliatore e pronto a fare fuori da solo un intero plotone di nazisti.

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA