questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Day-Lewis in “Sherlock Holmes 2” in salsa gay

Attualità, Personaggi

24/06/2010

Grande successo planetario per lo Sherlock Holmes riletto da Guy Ritchie ed interpretato da Robert Downey Jr. e Jude Law nei panni di Holmes & Watson in versione muscolare. Un successo anche a livello personale di Guy Ritchie, il cui talento registico era stato messo a dura prova dopo il disastroso Swept Away. Ed una ennesima affermazione della rising star  Robert Downey Jr., che confermava il suo appeal dopo il successo di Iron Man. Adesso, la notizia è di qualche mese fa, è in preparazione il secondo capitolo. E ogni tanto vengono fuori dei rumour, non si sa quanto filtrati dalla produzione. In questo nuovo capitolo grande spazio dovrebbe avere il professor Moriarty, nemesi di Holmes, e probabilmente unico 'arcivillain' di Sherlock 2. Per questo ruolo era stato fatto, appunto qualche mese fa, il nome di Brad Pitt. E non c'erano state nè conferme, né smentite. Adesso, e la notizia sta facendo il giro del mondo, invece si parla di una possibile candidatura, proprio per il ruolo di Moriarty, del premio Oscar Daniel Day-Lewis. In alternativa, circolerebbero anche i nomi di altri premi Oscar, da Sean Penn a Javier Bardem. Perfino Gary Oldman è stato tirato in ballo. Che significa? Probabilmente che Brad Pitt ha declinato l'invito. Comunque se fosse vera la candidatura di Daniel Day Lewis sarebbe sicuramente un bel vedere.
L'altro rumour che circola insistentemente, e non piace agli editori dei romanzi di Conan Doyle, è una possibile lettura gay del rapporto tra i due amiconi e colleghi Holmes & Watson. L'idea non è nuova, e molta letteratura è stata scritta su questo terreno. E pare non dispiacerebbe nemmeno a Robert Downey Jr. che in tv, durante il David Letterman Show, aveva chiesto eslicitamente al pubblico di giudicare il rapporto tra i protagonisti del romanzo. Comunque le ripèrese, previste tra Parigi e la Svizzera, sono imminenti, per una uscita nel 2011.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA