questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

David di Donatello: Paolo Villaggio Show al Quirinale

08/05/2009

E' un vero e proprio fuori programma quello di Paolo Villaggio al Quirinale durante la tradizionale cerimonia di presentazione al Presidente della Repubblica dei nominati al David di Donatello "Poiché respiro male, in genere vado vestito come una donna araba al punto da avere destato il sospetto di avere cambiato abitudini sessuali." Ha esordito Villaggio cui è stato conferito il David alla Carriera impadronendosi a sorpresa della scena e del microfono "Mi sono vestito in giacca e cravatta per lei Presidente." Dice l'attore genovese rivolgendosi a Giorgio Napolitano "Sono felice anche se ho il sospetto che questo premio diventi, anziché alla carriera, come dice il Presidente del David Gialuigi Rondi alla memoria_sotto, sotto l'idea è questa e mi auguro che lei, Presidente Napolitano, possa venire al mio funerale!" Villaggio aggiunge "Sa, avevo la promessa di Veltroni, ma mi sembra che le cose siano andate diversamente_" Pronta la replica del Capo dello Stato: "Chissà quanti anni mi toccherà aspettare!" A quel punto Villaggio ribatte dicendo: "Davvero? Lo spero! Le do la mano, perché tanto lei non è stato in Messico di recente." Ringraziando i presenti, Paolo Villaggio ha salutato Virna Lisi notando "Posso dire che lei è più bella oggi di quaranta, cinquanta anni fa?"

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA