questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

David di Donatello 2016: ecco tutti i vincitori

Eventi, News

18/04/2016

David di Donatello 2016

Dagli studios della Tiburtina a Roma, è andata in onda su Sky la serata di premiazione degli "Oscar" italiani del cinema. "Perfetti sconosciuti" è stato eletto miglior film, ma a ricevere il maggior numero di statuette sono stati "Lo chiamavano Jeeg Robot" di Gabriele Mainetti e "Il racconto dei racconti", di Matteo Garrone, con sette premi ciascuno. Ecco tutti i premi, in ordine di assegnazione:

Miglior attore non protagonista: Luca Marinelli (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Miglior produttore: Gabriele Mainetti (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Migliore attrice non protagonista: Antonia Truppo (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Migliore sceneggiatura: F. Bologna, P. Costella, P. Genovese, P. Mammini, R. Ravello (Perfetti sconosciuti)
Migliore montatore: Andrea Maguolo (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Migliore autore della fotografia: Peter Suschitzky (Il racconto dei racconti) 
Migliore canzone originale: Simple Song #3 di David Lang (Youth, La giovinezza)
Miglior musicista: David Lang (Youth, La giovinezza)
Miglior fonico di presa diretta: Angelo Bonanni (Non essere cattivo)

Migliore scenografo: Dimitri Capuani e Alessia Fuso (Il racconto dei racconti)
Migliore costumista: Massimo Cantini Parrini (Il racconto dei racconti)
Migliore truccatore: Gino Tamagnini (Il racconto dei racconti)
Migliore acconciatore: Francesco Pegoretti (Il racconto dei racconti)
Migliore attrice: Ilenia Pastorelli (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Premio giovani: La corrispondenza (di Giuseppe Tornatore)
Miglior attore protagonista: Claudio Santamaria (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Miglior documentario: S is for Stanley (di Alex Infascelli)
Migliori effetti digitali: Makinarium (Il racconto dei racconti)
Miglior regista: Matteo Garrone (Il racconto dei racconti)
Miglior regista esordiente: Gabriele Mainetti (Lo chiamavano Jeeg Robot)
Miglior film: Perfetti sconosciuti (di Paolo Genovese)
Miglior film dell'Unione Europea:Il figlio di Saul di Laszlo NEMES (Teodora Film)
Miglior film straniero: Il ponte delle spie di Steven SPIELBERG (20th Century Fox )
Miglior cortometraggio: Bellissima di Alessandro Capitani


 

Scritto da Vittorio Zenardi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA