questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

David Cronenberg

05/09/2005
In un anno non favorevole alle Ferrari in Formula Uno, David Cronenberg è al Festival di Venezia per presentare Red Cars il libro tratto dalla sceneggiatura che - dopo Crash - il regista canadese desiderava realizzare ispirandosi al mondo di Enzo Ferrari. Arricchito da 194 immagini, foto e disegni tecnici, Red Cars è un tributo di Cronenberg alla fascinazione del mondo delle macchine da corsa e al design delle Ferrari. Un volume interessante pubblicato in un'edizione limitata di mille copie dalla casa editrice italiana Volumina. Il nuovo film del regista, A story of violence arriverà sui nostri schermi alla fine dell'autunno.
Nel suo cinema lei sembra essere sempre affascinato dagli oggetti…
Deriva dalla mia comprensione di quello che è la tecnologia. Per me non è qualcosa di inumano. Anzi. Non viene dallo spazio o da qualche altra zona remota. La tecnologia non è né inumana, né deumanizzante. E' umana, perché deriva da noi uomini. Chi esamina la tecnologia è come se analizzasse la natura umana e la nostra creatività di uomini. In più credo che nessun artista possa accettare semplicemente la superficie delle cose. Bisogna andare in profondità per capire come le cose funzionano. Questo è il motivo per cui sono fortemente interessato ai motori, ad esempio. Mi piace aprire questi congegni e capire come siano stati assemblati.
Un interesse 'sociale', quindi…
Un artista ha sempre a che fare con la società e con la natura umana. E' un po' come se tutti facessimo la stessa cosa nella nostra creazione, soltanto che questa avviene con diversi tipi di strumenti: la tua intelligenza, la tua sensibilità, la tua percezione della realtà, la tua intuizione.
Una percezione molto 'fisica' del processo creativo…
Del resto quando fai un film devi puntare all'elemento fisico, non puoi filmare un concetto astratto. Gli oggetti diventano una sorta di ispirazione per spingerci alla ricerca di qualcos'altro.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA