questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Darren Aronofsky: bye bye “Wolverine”!

Attualità

18/03/2011

Il regista dello splendido Black Swan e di The Wrestler Darren Aronofsky doveva dirigere il secondo spin off dedicato a Wolverine (uno degli X-Men impersonato da Hugh Jackman), ma anche questa notizia è sempre apparsa piuttosto bizzarra. Come quella di Kenneth Branagh al timone di Thor. Ma come un attore e regista di scuola shakesperiana si occupa di fumetti?! Ma nel caso di Branagh è andata e, infatti, il film uscirà in Italia il 27 aprile per Universal Pictures in 3D.

Mentre Aronofsky, dopo qualche ripensamento ha detto di no a Wolverine, invocando ragioni di tipo famigliari per il suo rifiuto. Discutendo con alcuni dei suoi collaboratori alla 20th Century Fox, Aronofsky ha capito che un progetto del genere lo avrebbe tenuto lontano da casa sua per circa un anno e tutto ciò, in questo momento, non è una buona idea, vista che c’è maretta tra lui e la moglie Rachel Weisz.

Una versione che ricorda stranamente quella avanzata da Matthew Vaughn (il compagno di Claudia Schiffer per chi non lo sapesse), che ha lasciato la realizzazione di X-Men 3, quando dei rumour hanno affermato che vi erano delle divergenze di punto di vista artistico, di gusti di messa in scena con i dirigenti dello Studio.

Di qui a pensare che lo stesso schema si riproduce per The Wolverine il passo è breve, tenendo anche conto, invece che Hugh Jackman, riprenderà il suo posto e non tarderemo a sapere chi lo dirigerà ora che, Darren Aronofsky, ha detto: No, grazie!

Christopher McQuarrie (Operazione Valchiria) si occuperà della sceneggiatura tratta dal comic book di Frank Miller.

Il film uscirà per la 20th Century nel 2012.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA