questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Da stasera Stracult, magazine televisivo di cinema

Attualità

23/04/2012

Questa sera, o sarebbe meglio dire, questa notte, alle 23,40 su Rai2 ritorna in versione tutta nuova Stracult il magazine dedicato al cinema 'di genere' di Marco Giusti. Nuova formula, talk show sul cinema condotto da Giusti insieme a Paolo Ruffini, e nuova location ”a casa di MarcoGiusti” ricostruita all'interno del Teatro delle Vittorie.

Nella prima puntata si parla del film di Woody Allen, ”To Rome With Love” con alcuni attori italiani che lo hanno interpretato, come Alessandro Tiberi e Alessandra Mastronardi, con il press agent Enrico Lucherini e con la nuova voce di Allen, il comico Leo Gullotta.

Saranno ospiti anche l’attore Maurizio Mattioli, lo sceneggiatore Enrico Vanzina, il regista Carlo Vanzina, la giornalista Maria Laura Rodotà e l’attore Sandro Ghiani per raccontare il successo di Mattioli, da caratterista a protagonista della commedia all’italiana.

Ogni lunedì sera, in seconda serata, un gruppo di amici, attori, attrici, registi e giornalisti si ritroveranno per commentare film, temi, mode, tendenze legati al cinema italiano nuovo o storico, ma sicuramente di culto.

Ospiti fissi della trasmissione i comici Lallo Circosta, Rosanna Sferrazza, Andrea Perroni, Francesco Scimemi, Nicola Di Gioia e il rapper G-Max.

All’interno del talk show servizi legati ai film oggetto di discussione o agli attori ospiti in studio, rubriche sui grandi caratteristi del cinema italiano, sul cinema erotico e su materiali inediti delle tv locali degli anni ‘8O. Celebri temi dei film ”Stracult” saranno eseguiti a cappella dal gruppo vocale femminile ”Voci sole”.

Non mancherà un siparietto per i più viziosetti, è previsto infatti anche un servizio fisso dedicato ai protagonisti del "New Porn" italiana.Si comincia con la pornostar veneziana Vittoria Risi, che ha girato film come "Il vampiro e le succhione", "Zorra, la donna che voleva Escobar", "I misteri di Moana" e il primo porno in 3D, "Casino 43".

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA