questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Da Aspirante Vedovo a Cattivissimo Me 2 parola ai protagonisti dei film in uscita

Attualità

08/10/2013

Fra i film in uscita questa settimana c'è l'attesa commedia italiana "Aspirante vedovo" di Massimo Venier con Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto. A Primissima l'attore protagonista ha raccontato un po' il suo personaggio e l'idea del film.
“Non abbiamo mai voluto provare a fare il remake di un film “perfetto” e, soprattutto, nessuno di noi ha mai pensato di volersi paragonare a leggende come Alberto Sordi o Franca Valeri. Il nostro desiderio era quello di riprendere una storia molto divertente e riproporla al pubblico adattandola ai giorni nostri." De Luigi prosegue dichiarando che "Speriamo che agli spettatori del nostro film venga la voglia di andare a vedere (o rivedere) l’originale e anche gli altri grandi film di quegli anni indimenticabili."
Il regista Massimo Venier spiega "Questo è ambientato a Milano, Alberto Nardi è una pura emanazione della Milano del 2010. A Milano ci sono centinaia di Alberto Nardi. Negli anni Cinquanta c’erano i soldi e si costruiva, oggi che il denaro non c’è più, si continua comunque a costruire. La città è piena di gru, e gli Alberto Nardi cercano di approfittare della situazione per imbrogliare e speculare”.

Fra le altre uscite attese nel weekend c'è il cartone "Cattivissimo Me 2" sequel del fortunato "Cattivissimo Me" del 2011, i doppiatori italiani della pellicola sono Max Giusti e la cantante Arisa. Lo showman Giusti interpreta Gru, il protagonista della storia che nel secondo capito si ritrova padre e innamorato di un'agente segreto, mentre tenta goffamente di salvare il mondo. "Sento il personaggio di Gru molto vicino a me ed uno dei motivi principali è che anche io sto per diventare padre! Come me, lui non è un vero cattivo, me pare più un bamboscione!Ho avuto l'occasione di riflettere e di scavarmi dentro, devo dire che se ora Gru ha un po' di me, io ho preso molto da lui, mi ha aiutato a togliermi di dosso molto materialismo. Poi mi somiglia anche con quel busto largo e quelle gambe magre!" - e ancora "Grazie a lui mi sono ripulito un po' dentro. Sono adorabili anche le tre bambine e vi giuro, la più piccola delle tre è identica alla sua doppiatrice, è qualcosa di agghiacciante, sembra di vedere due fotocopia, sia nell'estetica sia negli adorabili atteggiamenti."

Scritto da Sonia Serafini
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA