questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Craig entusiasta per Obama: perché non pensare a un Bond afro-americano?

06/11/2008

Daniel Craig ha manifestato il suo entusiasmo nella vittoria presidenziale di Barack Obama, dichiarando che il suo trionfo potrà preparare il mondo ad un James Bond afro americano.

Due anni fa, quando fu ingaggiato per Casino Royale, l'attore venne criticato dai fan accaniti del personaggio di Fleming. Fu soprannominato "James Blond"_ ma adesso Craig ha dichiarato che si tratta di un ruolo che può essere interpretato da un attore di qualunque etnia. "Dopo la vittoria di Barack Obama, penso che sia arrivato il momento di uno 007 di colore" - ha detto l'attore, insistendo sul fatto che la vittoria di Obama potrà far cadere i pregiudizi sul colore della pelle delle persone.

"Penso che il ruolo possa essere tranquillamente interpretato da un attore nero - ha continuato Craig - proprio perché il personaggio di Ian Fleming è stato creato negli anni '50 e ha avuto tantissime evoluzioni ad oggi. Sono sempre stato un fan di Obama. Le sue idee politiche esposte nei suoi discorsi mi sembrano davvero valide e sincere".

Vi ricordiamo che l'appuntamento in sala con "Quantum of Solace" è fissato per domani, 7 novembre.


di Pierpaolo Festa

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA