questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cosa ne pensa il mondo de I Segreti di Osage County

Attualità

30/01/2014

Dal 30 gennaio arriva al cinema I Segreti di Osage County, diretto da John Wells e scritto da Tracy Letts. Il film, con un cast stellare che comprende tra gli altri Meryl Streep, Julia Roberts e Ewan McGregor, è l’adattamento cinematografico della celebre opera teatrale americana che dal 2007 viene portata in scena molte volte con successo e racconta l’oscura, esilarante, e profondamente commovente storia delle caparbie donne della famiglia Weston. La vita di ciascuna di loro ha preso una direzione diversa, ma una crisi familiare le riporta ancora una volta nella casa in cui sono cresciute nel Midwest, dove ritrovano la donna che le ha cresciute. Candidato agli Oscar 2014, I Segreti di Osage County punta soprattutto sul cast, fatto di grandi nomi che uniti insieme, possono sicuramente regalare performance di alto livello per un film corale, costruito sui dialoghi, forti, motivati e coinvolgenti. “Questo elegante adattamento dello spettacolo teatrale si rivolge ad un pubblico più esigente che può tollerare di avere personaggi sgradevoli interpretati però da premi Oscar” ha scritto Total Film. La stampa internazionale ha condiviso in gran parte lo stesso punto di vista sul nuovo lavoro di John Wells dopo il suo The Company Men, considerandolo una storia di grande impatto emotivo, in cui le varie relazioni umane di una famiglia difficile offrono una critica sociologica della famiglia americana contemporanea con tutti i suoi pro e contro.

Il film è carne rossa per chiunque. Eppure la forza di ciò che accade sullo schermo, per me, ha una qualificazione importante. Il film è un qualcosa che diffonde il buio come burro montato su un rullo” afferma l’ Entertainment Weekly, mentre The Hollywood Reporter scrive: “Wells dirige gli attori abbastanza uniformemente nelle singole scene, ma alla sua opera finale manca la coesione per tirare davvero tutti i personaggi insieme e trasmettere il loro passato comune”. Il film, oltre alla nomination come Miglior Film, sarà presente agli Oscar 2014 anche per la nomination di Meryl Streep come Miglior Attrice Protagonista e di Julia Roberts come Miglior Attrice Non protagonista. La prima interpreta la signora Violet Weston, una madre alcolizzata e feroce, e la Roberts ha fatto il suo “film più profondo e forte” secondo il Time, quindi sarà una gara aperta tra fuoriclasse. “Lo stile di recitazione della Streep e Julia Roberts, entrambe nominate ai Golden Globes, non si amalgamo perfettamente, ma sono da urlo” conferma il Rolling Stones, mentre The Dissolve non condivide, scrivendo che “Il cast è troppo grande, l'impostazione troppo teatrale e le personalità troppo semplici”.

In effetti un cast composto da troppe stelle del cinema, spesso ha un effetto opposto ad un film indimenticabile, forse perché il regista si sente sicuro e avvolto dalla professionalità e abbassa la guardia, lasciando troppo spazio ai singoli attori. Ma I Segreti di Osage County ha raccolto critiche per lo più positive, che nel complesso la definiscono un’opera forte ed intensa, drammatica ed umoristica, con al centro il ritratto di una famiglia con i suoi problemi e il suo complesso meccanismo interno. “C'è ancora abbastanza veleno versato ne I Segreti di Osage County per rendere questo dramma facilmente riconoscibile per chiunque abbia sofferto per una cena in famiglia disfunzionale e selvaggia” sottolinea il New York Post, mentre The Playlist aggiunge che “I Segreti di Osage County è un film di grandi gesti selvaggi, grida e lacrime, ma non in ombra, e tutto ha l'effetto di lasciare sedati, non scossi”. Un obiettivo del film è un racconto a volte aspro, a volte forte, di una delle famiglie più disfunzionali nel moderno teatro americano” conferma il Chicago Sun Times, seguito dal New York Times che però trova che “le battute sono troppo affannose e troppo serie”.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA