questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Contagion primo in Usa

Attualità, Box Office

12/09/2011

Box office in frenata, come da tradizione, negli Stati Uniti, dove il mese di settembre è da considerare un pò come il mese di agosto in Italia. Non per il caldo ovviamente, ma semplicemente perché settembre è un momento di passaggio tra i grandi blockbuster estivi e le uscite autunnali, più varie e tendenzialmente più indirizzate ad un pubblico adulto. A vincere la classifica del week end appena trascorso è Contagion (23,1 milioni di dollari), una pellicola (appena presentata al Festival di Venezia) che anticipa la stagione autunnale, un fanta-thriller d'autore - è diretta da Steven Soderbergh - e con un ottimo cast, che non cerca nessun sensazionalismo, ma piuttosto racconta con fredda e lucida precisione la genesi di una pandemia. Dopo tre settimane in testa agli incassi, The Help scende in seconda posizione con 8.7 milioni nel fine settimana e 137 milioni complessivi. Esordio fiacco invece per Warrior,  in terza posizione  con  5.6 milioni, seguito al quarto posto da  Il Debito, che totalizza 22 milioni in due settimane.

Bene anche Colombiana che in tre settimane raggiunge (quasi) i 30 milioni di dollari.
Scende invece in sesta posizione L'Alba del Pianeta delle Scimmie, che si conferma campione di questo periodo, sfiorando i 168 milioni complessivi in sei settimane. Shark Night 3D e Apollo 18 continuano a marciare appaiati, ma con risultati non entusiasmanti per entrambi: 14,7 e 15,1 rispettivamente in due settimane.  Chiudono la top ten Our idiot brother e Spy Kids: All the time in the world, rispettivamente con 21,4 milioni in tre settimane e 34,2 milioni in quattro.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA