questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Colpi di fulmine in grande recupero

Attualità, Box Office, Trade

27/12/2012

Incassi in discesa anche a Santo Stefano, da sempre il giorno più 'felice' dell'anno. Dopo il peggior natale degli ultimi anni, anche Santo Stefano non scherza segnando un -23% rispetto a Santo Stefano 2011. A parte questo vediamo cosa è successo. La grande rimonta era già partita il giorno di Natale, ed ieri per il giorno di Santo Stefano si è avuta la conferma: l'ex cinepanettone Colpi di fulmine, partito piuttosto in sordina, è primo sia a Natale che a Santo Stefano. Evidentemente è il film che riceve il miglior passa parola, e quindi potrà godere di ottimi incassi anche in questa ancora lunga coda festiva. Ieri il film di Neri Parenti ha incassato 1,5 miliioni (a Natale 1,2 milioni) cumulando un totale di 5,7 milioni, avvicinandosi pericolosamente al diretto concorrente Tutto tutto, niente niente che è a quota 6,1 milioni. Non si può dire altrettanto per I 2 soliti idioti, che dopo un'ottima partenza stanno perdendo posizioni, ieri sono scesi in terza posizione con 1,3 milioni per un totale di 4,9, come già accaduto peraltro a Tutto tutto, niente niente, anche questo partito in quarta, ma rientrato ad una velocità 'di crociera' (ieri ha ottenuto la quarta posizione con 1 milione circa di euro).

Tiene invece in modo ineccepibile, pur senza voli pindarici, il fantasy The Hobbit, che rimane pressoché fisso in seconda posizione, ieri ha incassato 1,5 milioni portando il proprio totale a 10,7 milioni di euro.  Mostra solo da ieri segni di recupero anche Ralph Spaccatutto, che con gli 818mila euro incassati ieri totalizza 2,2 milioni.  Ottima tenuta per Vita di Pi, stabile in sesta posizione, che raggiunge quota 2 milioni e che continua a registrare una ottima media per sala di 3mila euro. Stabile in settima posizione invece il thriller di Robert Redford La regola del silenzio che ieri ha incassato 233mila euro per un totale non entusiasmante di 1,3 milioni complessivi. Seguono a poca distanza il cartone ecologista Sammy 2 ed il cartone Dreamworks Le 5 Leggende, con circa 200mila euro ciascuno, mentre chiude la top ten di Santo Stefano la commedia di Ken Loach La parte degli angeli con 122mila euro.


Gli incassi del giorno di Natale
Per un ulteriore approfondimento, gli incassi del giorno di Natale, un Natale 'di magro' in tutti i sensi, hanno visto il forte recupero di Colpi di Fulmine di Neri Parenti, in testa con 1.2 milioni, seguito dai I Due Soliti Idioti con con 943mila euro e in terza posizione da Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato con 856mila euro. In quarta posizione Tutto Tutto Niente Niente con 792mila euro, seguito da Vita di Pi con 486mila. Sesta piazza per il cartoon Ralph Spaccatutto con 380mila e settima per il thriller di Robert Redford La Regola del Silenzio con 295mila.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA