questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cinque Giovani Attori vincono il Premio Biraghi

Attualità

27/07/2011

Premio Guglielmo Biraghi eccezionalmente per cinque, quest’anno a Venezia con i giornalisti cinematografici. I vincitori 2011 del riconoscimento che ormai da dieci anni segnala, con il SNGCI, le rivelazioni più promettenti del nuovo cinema sono infatti: Vinicio Marchioni (20 Sigarette - nella foto) e Francesco Montanari (Sotto il vestito niente-l’ultima sfilata, di Carlo Vanzina) che in comune hanno la popolarità arrivata con la serie tv di Romanzo Criminale), Sarah Felberbaum, che si è affermata quest’anno particolarmente con Il gioiellino e Chiara Francini, volto nuovo della comicità, emersa soprattutto nella commedia, da Maschi contro femmine ad Amici miei – Come tutto ebbe inizio. E, ancora, Francesco Di Leva, già candidato anche al David di Donatello, che si è fatto notare in Una vita tranquilla di Claudio Cupellini, accanto a Toni Servillo. Un’iniziativa che nell’anno dei suoi primi 65, il Sindacato che “invecchia” dedica alle rivelazioni dell’ultima stagione inaugurando al Lido un ciclo di iniziative dedicate ai giovani talenti, promosse da qui alla primavera del 2012 con il patrocinio del Ministero della Gioventù.

Ecco dunque le nuove “promesse”di quest’anno, tre attori e due attrici, che alle spalle hanno già importanti esperienze sul set, tra cinema, teatro e televisione:
Vinicio Marchioni, da “Romanzo Criminale” a Nassiriya
Francesco Montanari, “Libanese” e commissario
Chiara Francini: da Tutti pazzi…a Brizzi e De Sica
Quel “gioiellino” di di Sarah Felberbaum
Francesco Di Leva: non solo il “figlio” di  Toni Servillo

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA