questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cinè: Warner regina del mercato

Attualità, Trade

04/07/2013
C'era una comprensibile attesa per la presentazione del line-up di Warner Bros., attesa per vedere e misurare la potenza del listino della nuova stagione della numero uno. Un listino che si conferma dalle prime immagini all'altezza delle aspettative verso una societá che detiene una quota superiore al 20% del mercato theatrical. Sul palco, anzi  'francescanamente' ai piedi del palco, il Vice-President e Direttore dell'area marketing del gruppo Nicola Maccanico per un promo-reel che si ferma rigorosamente a fine dicembre - unica eccezione l'anticipazione di un titolo italiano che uscirá il 1 gennaio 2014-, rimandando al prossimo appuntamento di dicembre delle Giornate di Sorrento per la presentazione dei titoli del 2014. Ma prima di iniziare la imponente cavalcata di trailer, Maccanico spende alcune parole, molto applaudite dalla platea, sul modus operandi di Warner, e sul l'attenzione 'responsabile' verso il mercato: la promozione e la continuitá del prodotto nei dodici mesi, come è avvenuto quest'anno, in cui la forte offerta estiva di Warner, iniziata con Il grande Gatsby e proseguita prima con L'Uomo d'Acciaio e adesso con Pacific Rim non avrá praticamente interruzioni fino alla fine dell'anno. 
Impegnata da sempre anche sul fronte della produzione italiana, Warner, la major americana per eccellenza, ha voluto iniziare proprio dal 'fronte' italiano con un video messaggio di ringraziamento di Giuseppe Tornatore per il successo del suo film L'Ultima Offerta, che non a caso ha inaugurato questo 2013 pieno di buone intenzioni. 
Poi iniziano le danze con uno scatenato Rocco Papaleo che presenta il suo secondo film da regista Una Piccola Impresa Meridionale, che interpreta nel ruolo di un prete spretato che torna al paesello del sud e viene alloggiato dalla madre, tutt'altro che lieta della sua decisione, in un vecchio faro isolato e fatiscente. Lo accompagna sullo schermo e sul palco di Riccione, Riccardo Scamarcio, che nel film è suo cognato, soprannominato "il cornuto” perché la moglie, con cui da tempo convive 'fraternamente', ha un'altra relazione e non la nasconde. Allo spretato ed al cornuto si aggiungerá anche una ex-prostituta, interpretata da Barbara Bobulova, ed insieme 'ristruttureranno' il vecchio faro e le loro vite. Papaleo mostra anche alcune sequenze del film, che uscirá il 17 ottobre. 
Dopo la coppia Papaleo-Scamarcio arriva un trio altrettanto  vivace: il regista Giovanni Veronesi accompagnato dagli attori Elio Germano e Alessandra Mastronardi per presentare L'Ultima Ruota del Carro, prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci, la storia di trent'anni di vita di un uomo qualunque, un umile, forse l'ultimo degli onesti,  nell'arco degli ultimi trenta anni di storia dell'Italia. La societá italiana vista dal basso, dal ventre 'sano' del paese, l'unico ad essere rimasto povero e l'unico forse ad essere rimasto indenne dalla miseria morale che ha cambiato il nostro paese. 
Ultimo titolo made in Italy ed unica anticipazione del 2014, questa volta senza testimonial eccellenti, ma soltanto con un videomessaggio del regista, la commedia Un Boss in Salotto di Luca Miniero con Rocco Papaleo  che uscirá il primo gennaio del 2014, riprendendo simbolicamente e concretamente la data appunto del film con cui la convention (e l'anno) è iniziata  sotto i migliori auspici ovvero La Migliore Offerta. 
 Seguono i moltissimi trailer del line-up, a partire dal l'action comedy Cani Sciolti – 2 Guns, seguito dall'impressionante trailer dell'horror L'Evocazione – The Conjuring, dal drammatico ed attuale Captain Phillips con Tom Hanks, incentrato sulla vicenda autentica del sequestro di una nave mercantile da parte dei pirati somali,  dalla commedia corale Come ti Spaccio la famiglia, fino ad arrivare allo sci-fi Elysium, di cui è stata mostrata una lunga sequenza che ha destato autentico entusiasmo.  Diretto da Neill Blomkamp (District 9) il film ipotizza una societá futura divisa rigidamente in due blocchi: i ricchi che vivono nel lusso in una stazione spaziale ed il resto dell'umanitá che vive sulla terra degradata ed al limite del collasso. In questo contesto un uomo, Matt Damon, destinato a morte certa dopo essere stato contaminato da alcune radiazioni, può sopravvivere solo con le cure che potrebbe trovare solo su Elysium. Fantasciena e lotta di classe con un occhio drammatico verso il futuro, le immagini di Elysium conquistano la platea, rendendolo uno dei titoli più 'bancabili' della prossima stagione.  Dopo il trailer più convenzionale di White House Down, Si indossano gli occhialini per i trailer tridimensionali, dall'imminente blockbuster Pacific Rim, in uscita la prossima settimana, agli inossidabili Puffi 2, Battle of the Year, il fanta-drammatico Gravity, appena scelto per inaugurare il Festival di Venezia, all'animato e 'saporito'  Piovono Polpette 2 per concludersi con le immagini del secondo capitoli de Lo Hobbit – La Desolazione di Smaug, dove finalmente sembra regnare l'azione.
Scritto da Primissima
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA