questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Chris Hemsworth, un attore non può lavorare sia per la Marvel che per la DC , è illegale

News, Personaggi

20/06/2017

Durante una recente intervista rilasciata dall'attore Chris Hemsworth, ha dichiarato che secondo lui non è legale il fatto che un attore accetti ruoli sia per la Marvel che per la DC Comics.

chris-hemsworth

Questo riaccende prepotentemente  l'antica rivalità tra DC Comics e Marvel Studios che non è mai stata sentita come in questi anni.

Oltre alla guerra di prodotti, ad iniziare dai fumetti, ai giochi fino ad arrivare ai progetti cinematografici, ora ci si mettono in mezzo pure i protagonisti dei successi portati al cinema dagli studi.

Ricordiamo che Chris Hemsworth, volto di Thor nel Marvel Cinematic Universe, intervenuto al Supernova Comic-Con di Sydney, ha dichiarato che un attore dei Marvel Studios non dovrebbe mai accettare ruoli della DC-Warner Bros. e che se lo facesse sarebbe da considerare illegale. Che si riferisca ad una clausola di contratto firmata dagli attori, a noi non è dato sapere, potrebbe essere anche solo una battuta scherzosa.

Anche se secondo l’ultima dichiarazione fatta da Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, che ha parlato proprio del doppio ruolo di Josh Brolin interprete di Thanos nel Marvel Universe e di Cable nell’X-Men Universe della Fox, lascia poco spazio alla prima ipotesi. Egli ha dichiarato : “Nei nostri contratti non c’è scritto niente circa gli altri ruoli che gli attori possono interpretare.”

Quindi pare che sia stata solo una presa in giro del caro Chris.

Scritto da Stefy
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA