questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Chi ha paura di San Valentino?

Attualità

10/02/2010

Il più preciso è il solito Moccia, che non si perde un San Valentino. Quest'anno puntuale esce il 12 con Scusa ma ti voglio sposare, sequel iperglicemico di Scusa ma ti chiamo amore. Ma perché nessuno gli ha consigliato di cambiare titoli? Quello "Scusa" suona proprio come una excusatio non petita. Inoltre qualcuno potrebbe ravvisarci  un vago sentore  di minaccia. A quando Scusa ma ti voglio sparare? Comunque la pellicola più 'in tema' per San Valentino è Appuntamento con l'amore (in originale Valentine's Day) con cast stellare ambientata a Los Angeles proprio nel giorno di San Valentino. Solo che in Italia buca di un mese la data fatidica del 14 febbraio (uscirà il 12 marzo). Sempre il 12 marzo (ma qualcuno ha sabotato i calendari?) uscirà anche il vampiro Robert Pattinson. L'eroe di Twilight, in trasferta a New York per una drammatica e romantica storia d'amore, senza gocce di sangue ma con molte lacrimucce. Il 19 marzo, dalla serie anche gli anziani lo fanno, una commedia con la sessantenne Meryl Streep scatenata in una scena di sesso con l'ex marito Alec Baldwin. Il titolo è E' complicato e non è chiaro a cosa si riferisce. Non era meglio spostare a marzo la festa di San Valentino? Anche uno degli eroi del 12 febbraio, Nicolas Vaporidis, quest'anno si è spostato al 19 marzo con Tutto l'amore del mondo, nei panni di una guida turistica delle città più romantiche della terra.

Vanno a finire ad aprile invece altre due pellicole dove l'amore gioca bellissimi brutti scherzi. La prima è Sul mare di Alessandro D'Alatri dove la storia d'amore estiva di due ragazzi a Ventotene si tinge di amarezza. Ancora più difficile invece la storia di Soldini Cosa voglio di più, con Pierfrancesco Favino e Alba Rohrwacher impegnati in una appassionata relazione extraconiugale. Purtroppo è sparito dalle sale 500 giorni insieme, autentico campione del cinema romantico, e buono per tutte le ricorrenze. In sala potrete trovare ancora Baciami ancora di Muccino, forse poco romantico ma finalmente (saranno i quarant'anni) si tromba. Per finire, in barba a San Valentino ed alle solite storielle perbenino il film da consigliare proprio per santificare la festa è An Education, storia molto british e molto romantica, nonostante tutto, di un trentacinquenne sposato e di una sedicenne nella Londra degli anni cinquanta. Siamo agli antipodi del quarantenne Raoul Bova che nel film di Moccia vuole portare all'altare la sua fidanzatina ventenne. Strane cose combina San Valentino. Per amore e magari anche per qualche biglietto in più.

 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA