questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Carrie Fisher al panel della Star Wars Celebration Europe

News

17/07/2016

Il panel con Carrie Fisher è stato forse uno dei più divertenti alla Star Wars Celebration Europe, la convention della durata di tre giorni che si è svolta a Londra dal 15 al 17 luglio. Merito del conduttore, Warwick Davis, e dell'attrice americana, 59 anni, che ha portato con sé il suo adorato bulldog Gary. Che, stando a quanto riportato dalla sua padrone, avrebbe circa 30.000 follower sui social media. "Vorrei che comparisse in uno dei prossimi film della saga. Se c'è qualcosa che manca nello spazio sono proprio gli animali!" ha spiegato Fisher. L'attrice si è concessa ai fan per una chiacchierata di circa un'ora, durante la quale ha raccontato aneddoti dai vecchi film di Star Wars e anche dall'ultimo, Il Risveglio della Forza. Alla domanda su come si sia sentita a tornare a vestire i panni della Principessa Leia in Episodio VII, la star ha scherzato: "È stato bello. Certo, sembravamo tutti un po' sciolti, noi attori della trilogia originale. Ma è quello che succede quando si passa troppo tempo nello spazio!".

La parte preferita dell'interpretare di nuovo Leia è stata quella di poter litigare di nuovo con Harrison Ford. "C'era una piccola parte in cui dovevo urlargli qualcosa. Magari non era proprio un urlo, ma è divertente poter rivistare i vecchi tempi, quando ci trattavamo male. Trattare male Harrison è sempre la cosa che preferisco". A proposito di Kylo Ren, figlio di Leia e di Han Solo, Fisher ha detto: "Abbiamo un figlio che si è dimostrato essere Hitler. Quando ho visto Adam Driver sul set gli ho dato una sculacciata, ma pè molto alto, perciò non credo che si sia spaventato". E a proposito del rapporto con Han Solo, ha aggiunto: "Io e Han abbiamo un rapporto molto volatile, ovviamente, che ci ha portati ad un divorzio spaziale, come sapete. Anzi, non credo che siamo divorziati, solo separati". Che consigli ha dato ai giovani attori del cast? "A Daisy e ai ragazzi ho detto, riguardo al rapporto con la stampa:non dovete essere divertenti, dovete semplicemente spiegare che sensazione si prova a diventare un giocattolo. E questo non è un eufemismo". Al panel, dove erano presenti 4000 persone, Carrie Fisher e Warwick Davis hanno anche dato il via ad una gara di selfie, riuscendo a scattarne una decina insieme ad alcuni dei fan presenti in appena 60 secondi. 

Scritto da Lo.
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA

  • Immagine dal film Passengers

    Passengers

    Avventura

    Su una nave colonia che trasporta 5000 passeggeri addormentati verso un nuovo mondo, un...