questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cannes: Ecco i Premi collaterali

Attualità, Eventi

23/05/2010

In attesa di sapere chi vincerà la Palma d’Oro e tutti gli altri Premi della Competizione di questa 63° edizione del Festival di Cannes (Cerimonia di chiusura dalle 19.15) ecco i Premi collaterali già assegnati. Tra i primi premiati c’è il film di Mathieu Amalric Tournée (foto a sinistra), storie di spogliarelliste di Burlesque, in Concorso, che ha vinto il Premio Fipresci (International Federation of Film Critics). Sempre per Fipresci nella sezione Quinzaine des Réalisateurs, il Premio è andato a Todos vòs sodes capitàns di Olivier Laxe mentre per Un Certain Regard vince Pal Adrienn di Agnes Kocsis. La Giuria Ecumenica 2010 ha emesso il suo verdetto e ha assegnato il Premio a Des Hommes et Des Dieux del francese Xavier Beauvois. Menzioni Speciali per Another Year di Mike Leigh e Poetry di Lee Chang-Dong.

La sezione Un Certain Regard che ha proposto 19 film, realizzati da 21 registi provenienti da 19 paesi diversi, di cui quattro sono opere prime e ha assegnato il Premio Un Certain Regard – Foundation Groupama GAN pour le Cinéma a Hahaha (Estate) di Hong Sangsoo. Premio della Giuria a Octubre (Octobre) di Daniel Vega & Diego Vega. Premio per la Migliore Interpretazione alle tre attrici di Los Labios (Les Lèvres) di Ivan Fund & Santiago Loza. Le tre attrici sono: Adele Sanchez, Eva Bianco e Victoria Raposo. La Giuria di Un Certain Regard era composta da: Claire Denis (Presidente), Helena Lindblad, Patrick Ferla, Kim Dongho, Serge Toubiana. Un Certain Regard è stato aperto dal film O Estranho caso de Angelica di Manoel De Oliveira che ha incantato tutti con la sua pellicola realizzata a 102 anni (foto sotto a sinistra).

Atom Egoyan e la sua Giura hanno dato i premi di Cinéfondation. Insieme al regista c’erano Carlos Diegues, Marc Recha, Emmanuelle Devos, Dinara Droukarova che hanno visto 13 film di studenti di cinema provenienti dall’Asia, America del Nord e Latina ed Europa.

Premier Prix:
TAULUKAUPPIAAT (The Painting Sellers)
réalisé par Juho Kuosmanen - Université Aalto, Finlande

Deuxième Prix:
COUCOU-LES-NUAGES (Anywhere Out of the World)
réalisé par Vincent Cardona - La fémis, France

Troisième Prix (ex aequo):
HINKERORT ZORASUNE (The Fifth Column)
réalisé par Vatche Boulghourjian - NYU, États-Unis

JA VEĆ JESAM SVE ONO ŠTO ŽELIM DA IMAM (I Already Am Everything I Want to Have)
réalisé par Dane Komljen - FDU Serbie

“La Giuria è stata impressionata dalla qualità della selezione, e in particolare per l’eccellenza del lavoro nella direzione degli attori. Tutti questi film, sono stati realizzati con mezzi unici e con una visione cinematografica e di interpretazione di una finezza, molto spesso, memorabile”, il Presidente della Giuria Atom Egoyan.

Palma Gay, per la prima volta assegnata nella storia del Festival a Kaboom di Gregg Araki.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA