questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cannes 2: a chi i titoli del Concorso

Attualità

24/05/2011

Alcuni dei film appena presentati in Concorso al 64° Festival di Cannes sono già in programmazione, vedi Habemus Papam di Nanni Moretti, prodotto e distribuito da RaiCinema, che non solo è stato venduto in 27 territori ma in Italia ha già incassato 5,5 milioni di euro, mentre la Palma d’Oro The Tree of Life di Terrence Malick, anche questa targata Raicinema/01 Distribution, uscito il 18 maggio, in contemporanea con la presentazione di Cannes, dopo una partenza piuttosto fiacca ha recuperato smalto dopo la vittoria, incassando circa 500mila euro nei primi cinque giorni. Terza pellicola in Concorso ed in programmazione, nonché Premio Speciale della Giuria, Il ragazzo con la bicicletta dei fratelli Dardenne, distribuito e coprodotto da Lucky Red, ha incassato circa 100mila euro nei primi cinque giorni.
Sin qui le pellicole di Cannes già uscite, ma quasi tutti i titoli, almeno quelli del Concorso, arriveranno in Italia. Qui di seguito vi diciamo chi e quando le distribuirà nel nostro paese. Cominciamo dall'altro titolo italiano in Concorso, This must be the place di Paolo Sorrentino, storia di una rock star in pensione che si mette in viaggio attraverso l'America per scovare un vecchio criminale nazista che aveva terrorizzato il padre. Interpretato da Sean Penn il film, prodotto e distribuito da Medusa, uscirà il 14 ottobre. Da segnalare che il film di Sorrentino è stato acquistato per il mercato americano dalla Weinstein Company, una delle società più importanti nella distribuzione di film di qualità in Usa, e sicuramente la più indicata per impostare una eventuale (incrociamo le dita) corsa all'Oscar del film.  Medusa distribuirà in Italia, a inizio dicembre, anche il film di Woody Allen Midnight in Paris, presentato fuori concorso. Mentre la Warner Bros distribuirà il 23 settembre La piel que habito di Pedro Almodovar.
Comunque la parte del leone l'ha fatta, come al solito, la Bim, la società di Valerio De Paolis che distribuisce da sempre alcuni dei maggiori autori europei, acquistando ben quattro pellicole a cominciare da quello del controverso regista Lars Von Trier, Melancholia, per il quale la protagonista Kirsten Dunst ha ottenuto il Premio come Miglior Attrice, e che dovrebbe uscire in autunno, oltre al film premiato con la Palma al migliore attore ovvero The Artist, interpretato da Jean Dujardin. Sarà la Bim inoltre a distribuire in Italia (a dicembre) Le Havre di Aki Kaurismaki, acclamato dalla critica, ma dimenticato dai Premi ed infine anche La source des femmes del romeno Radu Mihaileanu, che racconta una divertente storia di sciopero del sesso da parte di un gruppo di donne del Maghreb, sarà targato Bim. La Lucky Red invece, oltre al film dei Dardenne, distribuirà in Italia anche il drammatico Polisse, di Maïwenn Le Besco, interpretato tra gli altri anche dal nostro Scamarcio, incentrato su una squadra di poliziotti parigini anti-pedofili, e vincitore del Premio della Giuria. La Sacher di Nanni Moretti e Luigi Musini invece distribuirà Le nevi del Kilimanjaro di Guediguian, mentre la Iif di Lucisano distribuirà Drive, lo spettacolare action movie (Premio per la Miglior regia) del regista danese Nicolas Winding Refn con protagonista Ryan Gosling nel ruolo di uno stuntman 'tuttofare'. Infine la Bolero Film fara’ uscire in Italia il dramma We need to talk about Kevin di Lynne Ramsay con Tilda Swinton. Ma su questi ultimi titoli non c'è ancora una data.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA