questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cannes 2011: la prima clip di Hors Satan

Attualità, Clip

16/05/2011

Nato 'professionalmente' come professore di filosofia, Bruno Dumont è poi diventato sceneggiatore e regista. Con L'età inquieta, ha portato a casa il premio Caméra d'or al Festival di Cannes del 1997 ed il Premio Jean Vigo, per L'umanità nel 1999. Con lo stesso film insieme a Flandres (2006), è stato invece premiato con il Grand Prix Speciale della Giuria a Cannes. Considerato come uno dei registi più raffinati della sua generazione torna a Cannes in questa edizione del Festival 2011, con Hors Satan, che viene oggi presentato nella sezione Un Certain Regàrd. 

Precedentemente intitolato L'Empire racconta di un uomo che vive ritirato come un eremita tra le dune e le paludi del Pas-de-Calais (chiamato semplicemente Il ragazzo) con l'unica compagnia della figlia di un contadino che si prende cura di lui nonostante la diffidenza e la superstizione dei locali. L'uomo è colpevole dell'assassinio del padre violento della ragazza e di una guardia, e sopravvive cacciando illegalmente. Almeno finché non accadrà una sorta di miracolo...

 

Nel cast l'unico volto noto è Aurore Broutin, nota in patria per essere la star della serie tv Les vivants et les morts. Il ragazzo è interpretato da David Dewaele e la ragazza da Alexandre Lematre. In italia non ha una distribuzione ed è probabile che non riusciremo a vederlo: in precedenza era già accaduto con un altro film del regista, Hadewijch del 2009. In attesa di sapere come verrà accolto durante la kermesse, noi vi proponiamo oggi la prima clip in originale!

 

 

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA