questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Cahiers du Cinéma pubblica una nuova collana dedicata ai Maestri del Cinema

Attualità

12/10/2010

La collana è la prima iniziativa editoriale che Cahiers du Cinéma porta in libreria dopo l’acquisizione da parte della casa editrice inglese Phaidon. Forte della struttura internazionale di Phaidon, che già pubblica in numerose lingue, ora anche il prestigioso marchio editoriale francese di cinema propone per la prima volta una serie di volumi in lingua italiana, inglese e spagnola.

Edita da Cahiers du Cinéma Maestri del Cinema è una straordinaria nuova collana che offre un’introduzione alla vita e alle opere dei più grandi registi al mondo, preziose monografie sulle principali figure della storia del cinema.

Maestri del cinema si inaugura con la pubblicazione di 10 accattivanti monografie di registi di fama internazionale: Woody Allen, Pedro Almodóvar, Tim Burton, Francis Ford Coppola, Clint Eastwood, Alfred Hitchcock, Stanley Kubrick, David Lynch, Martin Scorsese e Steven Spielberg.

Ogni volume – scritto da alcuni tra i più famosi e rispettati specialisti al mondo fra critici cinematografici e giornalisti – descrive la carriera di ciascun regista, organizzata cronologicamente dai primi lavori giovanili ai film più recenti.

Oltre a una dettagliata biografia, la filmografia completa e la sintesi delle trame, ogni volume raccoglie testi di approfondimento che spaziano da saggi critici sui più importanti film, interviste con il regista e con i suoi collaboratori. I volumi sono infine impreziositi da oltre 100 immagini che includono fotografie di scena, set fotografici, sequenze di film e poster, alcuni dei quali raramente visti in precedenza.

Ogni titolo della collana Maestri del cinema offre pertanto al lettore diverse prospettive di analisi sull’opera di ogni regista e mette chiaramente in luce l’importanza dell’eredità che ciascuno di questi giganti ha lasciato nella storia del cinema.

Riccamente illustrati e scritti in uno stile accessibile e brioso, Maestri del cinema costituiscono quindi una risorsa essenziale di approccio e approfondimento, sia per il pubblico di intenditori sia per coloro che si avvicinano all’argomento per la prima volta.

Cahiers du Cinéma
Il mensile Cahiers du Cinéma è circondato da un alone di leggenda. Fondata nel 1951 da André Bazin, Jacques Doniol-Valcroze, Joseph Marie Lo Duca e Léonide Keigel, la rivista ha cambiato la storia del cinema creando il concetto di “autore” e dando vita alla Nouvelle Vague. Tra i suoi primi collaboratori figurano Jean-Luc Godard, François Truffaut, Claude Chabrol. In occasione del cinquantesimo anniversario dei Cahiers, il New York Times proclamava: “I Cahiers du cinéma rimangono la rivista di gran lunga più autorevole della storia del cinema”.

Dal 1985, Cahiers du Cinéma è anche il più importante editore mondiale di libri di cinema. Il catalogo, che comprende oltre 400 titoli, abbraccia un ampio ventaglio di argomenti: monografie di registi contemporanei, saggi su generi e teoria cinematografica, approfondite analisi di epoche e figure particolarmente rilevanti. Firmate da autori di fama mondiale – studiosi, giornalisti e registi stessi – le pubblicazioni Cahiers du cinéma coprono la storia del cinema dalle origini ai giorni nostri, rivolgendosi tanto al grande pubblico quanto ai cinefili.

Nel 2009 la rivista e la casa editrice Cahiers du Cinéma sono stati acquisiti dall’editore inglese Phaidon.

Pubblicati da Cahiers du cinéma - Edizione: italiana - 104 pagine /100 illustrazioni - € 7,95- in libreria a novembre 2010.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA