questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Buon Compleanno George!

Attualità, Personaggi

06/05/2010

Cosa regalare ad un uomo che ha già tutto? Una villa sul lago di Como? Una fidanzata bellissima? Ecco, trovato, un Nespresso! Con la vita che conduce il nostro George, sempre attaccato al video poker (come dagli ultimi rumors circolati!) avrà sicuramente bisogno di tanta caffeina! ...Neanche questo regalo va bene, siamo arrivati in ritardo, è già testimonial della marca!

Insomma oggi George Clooney compie 49 anni e la vita gli ha dato proprio tutto. Allora non ci resta che fare un salto nel suo passato e ripercorrere la sua vita.

Il bel George Timothy Clooney nasce il 6 maggio del 1961 a Lexington nel Kentucky. Dopo gli studi alla Augusta High School e la Northern Kentucky University, decide d'intraprendere la carriera cinematografica recitando in alcune sit- com e B Movie. George è anche un formidabile giocatore di baseball e quindi, non può lasciarsi scappare l'opportunità di una promettente carriera. Purtroppo le sue ambizioni s'infrangono quando, durante un provino per entrare nei Cincinnati Reds, un infortunio lo mette fuori campo. Ma la partita è ancora tutta da giocare! Continua a barcamenarsi tra piccoli ruoli in serie tv di successo come Hunter, La signora in giallo, Sisters, nell'attesa di un ruolo importante, ed eccolo arrivare nel 1994. George entre a far parte della ormai famosissima serie ER - Medici in prima linea. Il ruolo del dottor Douglas Ross è proprio quello che aspettava: il suo charme e la bravura lo portano, nel giro di qualche anno, a diventare "l'uomo più bello del mondo" e la carriera prende il volo! Ottiene il suo primo ruolo da protagonista nel film Dal tramonto all'alba affianco a Quentin Tarantino e nel 1996 riscuote un buon successo con la commedia romantica Un giorno, per caso, insieme a Michelle Pfeiffer. Il 1998 è l'anno in cui incontra Steven Soderbergh, con il quale inizierà una lunga e fortunata collaborazione: Out of Sight, Solaris e la trilogia Ocean's Eleven (remake del Colpo grosso del clan Sinatra), Ocean's Twelve e Ocean's Thirteen. Dopo Soderbergh è la volta dei fratelli Coen, con Fratello dove sei? e per il quale si aggiudica un Golden Globe, come miglior attore protagonista nella sezione musical-comedy.

Ma la recitazione non è abbastanza, il talento di Clooney ha bisogno di provare altre strade e dopo il divertente doppiaggio del cane gay Sparky nel cartone animato South Park, decide di provare con la regia. E' del 2002 il suo primo film: Confessioni di una mente pericolosa, racconta la doppia vita di Chuck Barris, presentatore televisivo che ha asserito di essere stato un sicario della CIA. Nel 2003 ritorna dai Coen con la divertente commedia, con Catherine Zeta-Jones, Prima ti sposo, poi ti rovino, ma il richiamo della macchina da presa è troppo forte e ,sempre nello stesso anno, si dedica alla sua seconda pellicola, Good Night, and Good Luck., girato interamente in bianco e nero e presentato in anteprima alla 62ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Si dovrà attendere il 2008 per vederlo ancora una volta nelle vesti di regista, questa volta con una commedia: In amore niente regole, accanto alla Zellweger. Sempre nel 2008 è diretto ancora una volta dai Coen in “Burn After Reading – A prova di spia” in cui recita con il 'compagno di merende' Brad Pitt.

Il suo impegno non si limita al solo cinema. George Clooney è infatti un attivo sostenitore delle cause umanitarie. Nel 2007 collabora con il regista Ted Braun al documentario Darfur Now incentrato appunto sul genocidio del Darfur, e sulla crisi in atto nel paese. Nel 2008 il suo attivismo viene premiato dall'ONU che gli riconosce il titolo di ambasciatore della pace. La sua ultima iniziativa risale al gennaio del 2010, quando in occasione del terribile terremoto di Haiti, Clooney si rende promotore del telethon di beneficenza Hope for Haiti Now, per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite.

Cosa voler dire di più ad un uomo dalle mille peculiarità e doti nel giorno del suo compleanno...tanti tanti auguri George, complimenti per i tuoi 'onorevoli' 49 anni!

 

 

 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA