questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Bridget Jones 3, Paul Feig si tira indietro

Attualità, Personaggi

06/10/2011

Sembrava cosa fatta ormai con somma felicità dei fan: Paul Feig avrebbe diretto il terzo capitolo delle avventure di Bridget Jones, prodotte da Universal Pictures e Working title films. Deadline ci informa però che il regista avrebbe deciso di dire no a causa di impegni pregressi. Un vero peccato, perché dopo il successo di Le amiche della sposa, Feig sembrava essere il regista adatto per riportare sul grande schermo la simpatica inglesina. Se il primo capitolo della vicende dell’imbranata Bridget Jones era riuscito a mantenere lo spirito dissacrante del romanzo di Helen Fielding, complici anche Renee Zellwegger, Colin Firth e Hugh Grant, tutti perfettamente calati nei rispettivi ruoli, il sequel è stato invece francamente dimenticabile, lontano dallo humor british che ci si aspettava e condito con qualche gag da cinepanettone di troppo.

Niente di personale dietro la decisione di Feig, che però avrebbe già in cantiere due progetti: uno è il sequel de Le amiche della sposa, sebbene non sia scontata la partecipazione di Kristen Wiig. Il secondo è una commedia prodotta da Judd Apatow, per la quale vorrebbe come protagonisti Jon Hamm e Melissa McCarthy.

Riguardo a Bridget Jones però la Universal non si ferma: confermati i tre attori protagonisti (la Zellweger però avrebbe chiesto di utilizzare le teconlogie digitali per interpretare la cicciottella protagonista onde evitare di dover ingrassare nuovamente di quindici chili), le riprese dovrebbero iniziare a Gennaio dunque nelle prossime settimane verrà annunciato il nuovo regista. Questa volta la simpatica inglese sarà alle prese con la maternità: come la prenderà l’amato Mark Darcy? E che ruolo avrà in tutto questo la canaglia Daniel Cleaver?

Fonte: Deadline

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA