questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Usa: The Martian verso il record di ottobre

Attualità, Box Office

04/10/2015

Il survival sci-fi di Ridley Scott supera i 55 milioni di dollari nel week end d'esordio. Questo almeno secondo le stime della domenica mattina, che lo danno molto vicino all'incasso di un altro sci-fi di enorme successo, Gravity di Alfonso Cuaron, che nel primo week end realizzò 55,8 milioni di dollari, segnando il nuovo record di miglior week end d'esordio di sempre del mese di ottobre. Vedremo domani con i dati definitivi se The Martian sarà riuscito a sorpassare Gravity, oppure se verrà confermata la stima di 55 milioni (per la verità le stime sono in genere estremamente veritiere). Comunque si metta è un risultato a dir poco eccellente, decisamente superiore ad esempio al debutto di Interstellar di Christopher Nolan che nel primo week end incassò 47 milioni di dollari.

Grazie al recentissimo annunco da parte della Nasa, che ha collaborato con Scott durante la produzione del film, della scoperta dell'acqua su Marte, il film, costato alla 20th Century Fox 108 milioni e interpretato da Matt Damon nei panni di un astronauta abbandonato su Marte dal suo equipaggio che lo credeva morto, si è trovato al centro dell'attenzione non solo del pubblico cinematografico ma anche della comunità scientifica.

Scende in seconda posizione ma ancora con un incasso sopra le righe la pellicola animata Hotel Transylvania 2 che porta in casa Sony altri 33 milioni per un totale in dieci giorni di 90,5 milioni. 

Sale invece in terza posizione il narco-thriller Sicario di Denis Villeneuve con 12,1 milioni  ed un eccellente passaparola, mentre la commedia The Intern con Robert De Niro in dieci giorni supera i 36,5 milioni di dollari per la Warner Bros. 

Chiude la top five il sequel della Fox Maze Runner: The Scorch Trials con 7,7 milioni al terzo week end ed un totale di 63,2 milioni.

Da segnalare inoltre il risultato non particolarmente brillante di The Walk di Robert Zemeckis, con Joseph Gordon-Levitt nei panni del funambolo francese  Philippe Petit, che nel 1974 camminò su una corda tra le due Torri Gemelle,  che uscito per ora solamente in 365 sale Imax ed 83 sale Large Format, per ottimizzare la qualità spettacolare della storia in 3D, che ha ottenuto 1,6 milioni contro i circa 7 milioni che aveva incassato due settimane fa il film Everest, uscito in anticipo solo nelle sale Imax e Large Format. 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA