questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Usa: The Butler vince a sorpresa

Attualità, Box Office

20/08/2013

Week end piano di sorprese in Usa, con successi e insuccessi imprevisti, che hanno spiazzato qualsiasi previsione.
Con 25 milioni di euro The Butler di Lee Daniels, storia di un maggiordomo di colore che ha servito per 34 anni presso la Casa Bianca, esordisce in testa al box office americano grazie ad un ottimo passaparola e soprattutto ad una intelligente e mirata campagna promozionale che ha avuto come testimonial la regina dei talk show Oprah Winfrey, che appare nelfilm in un cameo.
Tra le altre new entries, accanto all'eccellente risultato di The Butler si registrano ben tre sonori flop a cominciare da  Kick-Ass 2 che, dato per favorito si è fermato al quarto posto della classifica con 13,5 milioni di dollari, un incasso inferiore al primo episodio che aveva esordito con 19,8 milioni. Altro flop superiore alle non esaltanti previsioni, quello di Jobs, il biopic del fondatore della Apple, interpretato da Ashton Kutcher, che ha totalizzato 6,7 milioni ottenendo la settima posizione della classifica. La Palma del peggior esordio spetta però a  Paranoia, che malgrado un cast di celebrità, per altro piuttosto decotte, come  Harrison Ford e Gary Oldman ha incassato solamente 3,4 milioni per il tredicesimo posto in classifica.

Tornando invece ai primi posti del podio, dopo The Butler si è piazzata la commedia Come ti spaccio una famiglia (We are the Millers) che grazie ad un eccellente passaparola (Ha perso solamente il 32% di spettatori) incassa altri 17,8 milioni di dollari, per un totale di circa 70 milioni in due weekend. In terza posizione il fanta-thriller Elysium, con 13,6 milioni di dollari e 56 milioni complessivi. Segue il disneyano Planes con 13,1 milioni di dollari al suo secondo weekend e un totale di 45.1 milioni complessivi, mentre il fantasy Percy Jackson e il Mare dei Mostri incassa altri 8.4 milioni di dollari, per 38,9 milioni complessivi.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA