questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Usa: Pan è un flop

Attualità, Box Office

11/10/2015

E' ancora The Martian di Ridley Scott a vincere la sfida del week end, con 37 milioni di dollari ed una tenuta eccellente rispetto allo scorso week end (solo un -32% di spettatori) ed un totale in dieci giorni di 108,7 milioni (227,7 in tutto il mondo), ma a fare notizia in negativo è Pan di Joe Wright, un vero e proprio blockbuster con Hugh Jackman, Rooney Mara e Garrett Hedlund costato ben 150 milioni che uscito in 3515 sale ha incassato appena 15,5 milioni di dollari, un disatro per la Warner che quest'anno 'orribile' ha inanellato una serie di flop pesanti, da Jupiter Ascending a The Man From U.N.C.L.E. e adesso questa Pan molto indigesto.

Meglio di Pan anche il cartone Hotel Transylvania 2 che al terzo week end ha realizzato 20,3 milioni per un totale decisamente da cinque stelle di 116,8 milioni di dollari.

Che Pan avesse dei problemi si sapeva già, visto la slittamento dell'uscita dalla scorsa estate ad oggi, per girare nuove scene, il che tradotto in pratica significa che il girato non è soddisfacente.  Adesso Pan deve affrontare i mercati internazionali e ci si augura, soprattutto in casa Warner, che possa almeno ridurrre le perdite che comunque si preannuciano molto consistenti. Ma Pan non è solo nella malasorte,  gli fa compagnia, e lo avevamo già intuito lo scorso week end The Walk di Robert Zemeckis che sebbene abbia ottenuto critiche eccellenti non sta funzionando propriamente con il pubblico, visto che in dieci giorni ha totalizzato 6,4 milioni di dollari. Di buono, si fa per dire, The Walk ha un costo di produzione decisamente più contenuto, solo 35 milioni, pertanto alla fine le perdite per la Sony (che intanto si lecca i baffi con Hotel Transylvania 2)  saranno decisamente contenute. 

Sena infamia e senza lode oin quarta e quinta posizione la commedia The Intern con Anne Hathaway-Robert De Niro con 8,5 milioni (totale 49,2 milioni in dieci giorni) e Sicario di Denis Villeneuve (7,2 milioni per 26 milioni in dieci giorni). 

Da segnalare infine il risultato eccellente del biopic Steve Job di Danny Boyle, con Michael Fassbender nel ruolo del protagonista, che uscito in solo quattro cinema ha incassato la bellezza di 521mila dollari ad una media di 130mila dollari per sala, la più alta del 2015.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA