questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Usa: Hunger Games La Ragazza di Fuoco da record

Attualità, Box Office

24/11/2013

La previsione di un incasso tra i 130 e i 150 milioni di dollri nel week end è stata ampiamente superata dalla realtà con 161 milioni di dollari incassati in 72 ore, con una folle media per sala, considerando i circa 4150 cinema coinvolti, di 38,704 dollari. Miglior esordio di sempre per il mese di novembre e quarto miglior esordio assoluto, battuti i 152 milioni del primo capitolo, così come i 158 di The Dark Knight, i 160 di The Dark Knight Rises e i 143 di Twilight New Moon. Lo superano solamente The Avengers (207,4 milioni), Iron Man 3 (174,1) ed Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2 (169,2), tutti con incasso maggiorato grazie al  3D, mentre La Ragazza di Fuoco è in normale 2D. Uscito anche in circa 60 territori (in Italia uscirà mercoledì prossimo) ha incassato altri 146 milioni di dollari per un totale worldwide di 307 milioni di dollari in un week end. Niente male per un film costato 130 milioni, che con questa partenza dovrebbe tranquillamente superare l'incasso complessivo di 691,2 milioni del primo episodio. 

La Ragazza di Fuoco ha messo inevitabilmente in un angolo Thor: The Dark World, sceso in seconda posizione con 14,1 milioni ed un bottino, solo in Usa, di168 milioni  e 549 milioni di dollari in tutto il mondo.  Terza posizione per la commedia afro-americana diretta da Malcolm D. Lee The Best Man Holiday che al secondo week end è ancora sugli scudi, con 12,5 milioni che le permettono di superare 50 milioni in dieci giorni. Debole invece l'esordio, in quarta posizione, dell'altra commedia Delivery Man, remake del canadese Starbuck - 533 figli e non saperlo che ha incassato 8 milioni di dollari con una non esaltante media per sala. Chiude la cinquina il cartone Free Birds che raggiunge, peraltro come la commedia Last Vegas, appena presentata a Torino, quota 54 milioni.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA