questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Usa: Captain America fa boom

Attualità, Box Office

07/04/2014

Il nuovo capitolo del supereroe Marvel Il soldato d'inverno vola al di sopra delle aspettative bruciando i record del capitolo precedente e conquistando il podio di terzo esordio di sempre per un film targato Marvel (dopo Iron Man e The Avengers). 96 milioni di dollari in 72 ore, 30 in più rispetto al primo capitolo e 10 in più rispetto a Thor 2, con una media per sala superiore ai 24mila dollari per schermo. Uscito con qualche giorno di anticipo negli altri territori il film ha già raggiunto quota  303 milioni di dollari worldwide. Crollo pesante per il colossal biblico Noah che incassa 17 milioni di dollari perdendo più del 60% di spettatori rispetto al week end d'esordio per un totale Usa di 72 milioni e di 178,5 milioni worldwide.  Divergent è terzo con 13 milioni e 114 milioni totali Usa (136,4 worldwide), dimostrandosi molto più debole rispetto al suo modello Hunger Games. Il cattolicissimo God’s Not Dead si piazza in quarta posizione con 7,7 milioni per un totale di 32 milioni, seguito da The Grand Budapest Hotel che come i salmoni continua a salire la classifica da una settimana all'altra, incassando 6,5 milioni con l'incremento di 1.263 copie, raggiungendo quota 33,4 milioni di dollari in Usa e 87,7 worldwide, diventando il film di maggiore incasso di Wes Anderson.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA