questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice: Suburra subito in testa

Attualità, Box Office

16/10/2015

Come si prevedeva Suburra di Stefano Sollima ha chiuso in bellezza i #CinemaDays, che per quattro giorni (lunedì compreso) hanno riempito le sale cinematografiche. Un successo per le Associazioni che hanno organizzato la manifestazione, che sia a livello di numeri: 1,7 milioni di biglietti (+144% rispetto ai quattro giorni della settimana precedente) che a livello di titoli ha centrato l’obiettivo di portare il cinema ed i cinema al centro dell’attenzione del pubblico. In questo scenario Suburra, uscito mercoledì scorso, ha dato una grossa mano, basti pensare che ieri giovedì ha avuto 82mila spettatori per un incasso di 251mila euro (per un totale di 153mila biglietti in due giorni e 467mila euro). Da oggi il biglietto torna al prezzo pieno, e sarà interessante vedere i risultati del week end, se la spinta dei #Cinemadays non si ferma soprattutto nei confronti dei film appena usciti. Ma torniamo agli incassi di giovedì, ultimo giorno del biglietto a 3 euro. Ad un soffio da Suburra con 75mila biglietti (234mila euro) Hotel Transylvania 2 che in otto giorni supera i 4,2 milioni di euro. Un eccellente risultato per il cartone Sony che dimostra di avere ottime gambe, e sarà interessante vedere la lotta con Suburra per il primato del week end. Molto buono anche il debutto di Maze Runner La Fuga, con 61mila spettatori (196mila euro) e la migliore media per sala (700 euro). E’ andata alla grande anche a Inside Out che con l’aiutino dei #Cinemadays ha superato i 3,6 milioni di spettatori, superando i 3,5 milioni di Minions per diventare il film più visto del 2015. Resta ancora al secondo posto come incasso: 22,5 contro 23,1 milioni, ma nel week end il sorpasso è assicurato. Buon esordio per la commedia con De Niro Lo stagista inaspettato con 37mila spettatori, e leggermente più defilati  la Woman in Gold con Helen Mirren (14mila spettatori) e la commedia tedesca Fuck You, Prof! (9mila).

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA