questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Italia: Spider-Man 2 trascina un eccellente week end

Attualità, Box Office

28/04/2014

Aiutato anche dal maltempo, ancora una volta il più amato dei supereroi ce l'ha fatta, riuscendo a superare anche se stesso. Con 4.582.000 euro in 5 giorni (ad una media 'invernale' di 4.610 euro per sala) e 621.518 biglietti The amazing Spider-Man 2 Il potere di Electro ha battuto il record di 4.491.800 euro (563.298 spettatori) incassati nei primi cinque giorni dal primo capitolo della nuova serie diretta da Marc Webb. Pertanto è facilmente presumibile che anche il risultato finale di 11.766.000 euro di allora venga superato da questo nuovo capitolo. La stagione dei blockbuster estivi adesso può iniziare. La pioggia del week end ed il grande risultato di Spider.Man 2 hanno trascinato tutto il mercato con risultati eccellenti anche nelle successive posizioni, a cominciare dal secondo classificato il cartone Rio 2, che ha portato a casa altri 1,3 milioni, perdendo solamente il 13% di spettatori rispetto al week end pasquale e raggiumgendo un totale di 4,4 milioni di euro. 

Ottima tenitura anche per le due commedie sofisticate che raramente hanno incontrato un successo di questo tipo. Gigolò per caso mantiente la terza posizione con 1 milione di euro e 3,2 complessivi mentre Grand Budapest Hotel è quinto con 615mila euro ed un totale di 2,8 milioni. In mezzo c'è Noah, l'eroe della Bibbia che sfiora i 6,9 milioni di euro complessivi, avvicinandosi pericolosamente ai 6,990 milioni di Captain America 2.  

Anche Trascendence non ha franato come in altri paesi, ottenendo un dignitoso sesto posto con 592mila euro ed un totale di 2 milioni, seguito da La sedia della felicità che ha esordito con 491mila euro ad un'ottima media di 2.761 euro per copia. 

Unica nota negativa della top ten il debutto del secondo capitolo di Nymphomaniac che ha realizzato 171mila euro, esattamente la metà di quanto aveva fatto tre settimane fa il primo capitolo. 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA