questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Italia: Mai così vicini in vetta

Attualità, Box Office

14/07/2014

Week end balneare, con incassi raso terra o giù di lì. Conquista la vetta con appena 293mila euro, tanto per provare l'ebrezza dei numeri primi, Mai così vicini, la commedia per nonni di Rob Reiner con i due tardoni Michael Douglas e Diane Keaton alle prese con una simpatica bambina.  Non schioda dal podio, dopo sette settimane e alla faccia dei video ricattatatori che mostrano il suo passato da tossiciodipendente, la inaffondabile Angelina Jolie di Maleficent, in seconda posizione con 260mila euro ed un totale stratosferico di 13,3 milioni di euro. 

Terza, quarta e quinta piazza per tre film usciti lo scorso week end, ovvero l'horror britannico Le origini del male, la commedia francese Babysitting e la commedia Usa Insieme per forza, rispettivamente con 233mila euro (totale di 757mila), 219mila (totale di 587mila) e 164mila (totale 396mila). Quest'ultimo, interpretato da Adam Sandler e Drew Barrymore, addirittura in risalita rispetto allo scorso week end e con una media di 1200 euro per copia, la seconda del week end.

Seguono nella top ten vari titoli usciti nelle settimane scorse con incassi modestissimi. Da segnalare, per la cronaca, i risultati insignificanti della maggior parte delle new entries con La ricostruzione in venticinquesima posizione con 7600 euro (media di 844 euro per schermo), La madre ventiseiesima posizione con 7300 euro (media di 300 euro per sala), Paranormal stories 4000 euro (media di 222 euro per copia), L'estate sta finendo, 3600 euro (media di 215 euro) e per finire il documentario Muscle Shoals con 3100 euro ed una media di 44 euro per sala). Ma che senso ha uscire a queste condizioni? Non sarebbe stato meglio scegliere direttamente i mercati paralleli? Ah, saperlo? 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA