questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Italia: Fury batte San Andreas

Box Office

08/06/2015

Ha vinto il caldo, ancora una volta. Eppure non si può dire che mancassero i film, perché di carne al fuoco ce n’era veramente tanta, tra l’ottimo war movie Fury con Brad Pitt, il disaster movie San Andreas con Dwayne Johnson, l’horror d’autore Insidious 3, il sentimentale La risposta è nelle stelle, per non parlare degli holdovers di qualità, che continuano il loro percorso. Di certo una delusione per queste importanti new entries che sicuramente speravano in un risultato migliore, e purtroppo una conferma che quando esplode il caldo il cinema soffre. Fury, il war movie diretto da David Ayer e interpretato da Brad Pitt, con 960mila euro nel week end (1,5 milioni in sei giorni) batte il disaster movie San Andreas, che uscito la scorsa settimana ha subito un tracollo ‘sismico’ di -64% di spettatori (367mila euro nel week end) sfiorando comunque i 2 milioni di euro in undici giorni. 

Tiene discretamente Youth – La giovinezza di Paolo Sorrentino, l’unico film di Cannes di qualche sostanza al botteghino, che con i 344mila euro del week end supera il traguardo dei 5 milioni conmplessivi, avvicinandosi ai 7 milioni incassati da La Grande Bellezza.

Insidious 3 – L’inizio, prequel della saga horror, uscito in day & date con gli Usa (dove ha realizzato 23 milioni) esordisce con 311mila euro (374mila in cinque giorni) ed una media di 1500 euro per sala. Va ancora peggio a La risposta è nelle stelle di George Tillman Jr., con protagonista l’atletico figlio di Clint, Scott Eastwood, che esordisce con 296mila euro ed una media al di sotto dei mille euro per copia. 

Tomorrowland – Il mondo di domani, il kolossal Disney interpretato da George Clonney crolla del 64% e raggiunge la piuttosto misera (per un blockbuster di queste dimensioni) cifra 2,7 milioni in tre settimane. Settima posizione con 112mila euro per Le regole del Caos, mentre il musical campione d’ìincassi oltreoceano Pitch Perfect 2, raggiunge a malapena il mezzo milione di euro in undici giorni.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA