questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Italia Fast & Furious 7 non molla: bene Mia Madre di Nanni Moretti

Attualità, Box Office

20/04/2015

Per il terzo week end consecutivo Fast & Furious 7 vince la sfida del week end sia in Italia che nel resto del mondo, superando quello che per molti analisti sembrava impossibile, il miliardo di dollari di incasso sul mercato globale (1,15 miliardi), per entrare nel club esclusivo dei primi dieci incassi della storia (è attualmente in settima posizione, ma ben presto conquisterà la sesta). C’è da dire che in questo ultimo week end Furious 7 non aveva rivali, almeno nel suo settore, quello del cinema commerciale per il grande pubblico. Pertanto era prevedibile se non calcolato che restasse ancora in vetta, fino a questa settimana  dove verrà scalzato dall’uscita di Avengers Age of Ultron. Comunque con gli 1,4 milioni di euro di questo week end Fast & Furious 7 sfiora i 17 milioni di euro, confermandosi come il terzo miglior risultato di questo ricchissimo 2015. Osannato dalla critica e sicuramente un evento (vedi anche la conferma del festival di Cannes) nella categoria del cinema d’autore,  Mia Madre di Nanni Moretti, esordisce in seconda posizione a pochissima distanza da Fast & Furious 7, ovvero 1,1 milioni ed una media di 2670 euro, la migliore della classifica. Un esordio leggermente più basso del precedente film di Moretti Habemus Papam che debuttò con 1,3 milioni nei primi 3 giorni, contro i 4 giorni di Mia Madre, ma senza dubbio un eccellente risultato visto anche il calo generalizzato complessivo di tutti gli incassi, iniziato già dallo scorso week end, a fronte dei primi week end di primavera. 

Ottima terza posizione ed ottima tenuta per la commedia italiana Se Dio vuole, interpretata dalla neocoppia Gassman - Giallini, che grazie ad un eccellente passaparola alla seconda settimana perde solo un -17% di spettatori superando in undici giorni 2,1 milioni di euro. 

Se la cava piuttosto bene, anche in questo caso grazie al passaparola visto che il film non è stato praticamente pubblicizzato, l’action sottomarino con Jude Law Black Sea che esordisce in quarta posizione con 535mila euro, ad una media di 1800 euro per sala. Il sci-fi di Neill Blomkamp Humandroid continua a fare acqua e scende in quinta posizione con un poco entusiamante totale di 985mila euro in undici giorni. Altra delusione stagionale (ma solo in Italia) la pellicola d’animazione Home A Casa della Dreamworks al quarto week end di programmazione incassa 235mila euro superando a malapena i 2,6 milioni. Debolissime tutte le altre new entries, a cominciare da Le vacanze del piccolo Nicolas, in nona posizione con 188mila euro (media di 1200 euro x sala), l’interessante The Fighters con 26mila euro (media di 639 euro). 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA