questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Italia: Captain America sempre sugli scud

Attualità, Box Office

07/04/2014

E' Captain America The winter soldier l'eroe del momento in tutti i mercati del modo, compreso quello italiano dove si conferma  in vetta alla classifica con 1,5 milioni di euro nel week end (giov-domenica) ed un totale di 5,1 milioni in undici giorni. Per la verità un successo a mezz'asta visto che  complessivamente il week end è stato piuttosto debole, con incassi in calo a causa del bel tempo primaverile che come sempre influisce negativamente sul boxoffice. Ne ha fatto le spese sicuramente il futuristico Divergent, primo capitolo della nuova saga hollywoodiana post Hunger Games con la giovanissima star Shailene Woodley protagonista, che ha esordito fiaccamente in seconda posizione con 1 milione di euro ed una media di 1900 euro per sala. Ottima tenuta invece per il drammatico  Storia di una Ladra di Libri, in terza posizione con 896mila euro per un totale di 2,1 milioni. Pessima partenza invece per la commedia tricolore Ti ricordi di Me? di Rolando Ravello,  interpretata da Ambra Angoilini e Edoardo Leo, che ha debuttato in quarta posizione con 459mila euro ed una media di poco superiore ai 1400 euro per copia. 

La palma della miglior esordio, in proporzione tra numero di sale e spettatori, spetta invece allo scandalo annunciassimo di Nymphomaniac Vol. 1 di Lars Von Trier, che grazie ad una straordinaria campagna di lancio focalizzata sui presunti aspetti pornografici della pellicola, conferma il vecchio adagio 'tira più un pelo di … che un carro di buoi', realizzando 333mila euro in 130 sale con una media di 2562 euro per sala. Adesso bisogna vedere quanto funzionerà il passaparola, ma di certo la partenza è più che positiva. Miglior media per sala del fine settimana al giapponese Father and Son che uscito in undici cinema ha debuttato con 53mila euro (media di 4.800 euro per copia), mentre le altre pellicole italiane esordienti sono fuori della top ten a cominciare dalla commedia Il Pretore con Francesco Pannofino (30mila euro con una media di 940 euro per sala) ed il drammatico Nottetempo con Giorgio Pasotti  (19mila euro con una media di poco superiore ai mille euro per copia) in un week end decisamente sfavorevole per i titoli made in Italy.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA