questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice Italia: Aldo, Giovanni e Giacomo #1

Attualità, Box Office

15/12/2014

Non si era mai vista una concentrazione di commedie, come quest’anno, ed inevitabilmente il box office è completamente all’insegna della commedia.  

Parte bene, anzi benissimo la nuova commedia di Aldo, Giovanni e Giacomo Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo conquistando la vetta della classifica del week end con 2,3 milioni di euro, oltre alla palma della miglior media per copia di 4700 euro.  Parte bene ed evidentemente anche il pubblico risponde bene, assicurandosi un buon passaparola prima che (mnei prossimi giorni) si abbatta nei cinema la seconda ondata di pellicoloe natalizie. Parte male invece, penalizzata proprio dal trio milanese, la commedia di Neri Parenti Ma tu di che segno 6? che realizza poco più di un milione di euro con una media per sala di circa 2300 euro per copia. Una doccia fredda nella carriera di Neri Parenti, che negli anni passati aveva battuto più di una volta il terzetto con i suoi cinepanettoni. Tiene la terza posizione la commedia di Woody Allen Magic in the Moonlight con altri 787mila euro ed un totale in undici giorni che sfiora i 3 milioni, perfettamente in media con i precedenti film del regista newyorchese.

Scendono in quarta posizione I Pinguini di Madagascar che incassano 716mila euro per un totale di 7 milioni complessivi. Un risultato decisamente buono (sicuramente migliore in proporzione di quello americano) ma con un percorso natalizio condizionato dallo scontro con il disneyano Big Hero 6, in uscita questa settimana. Staremo a vedere. 

Scende, o forse sarebbe meglio dire precipita (-67% risdpetto allo scorso week end), in quinta posizione la commedia Usa Scemo & + Scemo 2 con la coppia Jim Carrey-Jeff Daniels che comunque rastrella in poco meno di tre settimane 2,3 milioni, seguita dalla commedia italiana Scusate se esisto! con la ‘strana’ coppia Bova-Cortellesi che dimostra di avere gambe più lunghe del previsto e totalizza 5,3 miliuoni di euro. Non brilla invece l’esordio della commedia nera argentina, prodotta dagli Almodovar, Storie pazzesche, settimo con 242mila euro ed una media di circa 2500 euro per copia. Seguono infine i blockbuster al tramonto Hunger Games 3 e Interstellar con bottini decisamente molto ricchi (8,8 e 10,5 milioni di euro) mentre è certamente da segnalare in dodicesima posizione l’esordio della commedia britannica Pride con 134mila euro ed una media di 4634 euro, la seconda della classifica.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA