questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Boxoffice: due italiani in vetta

Attualità, Box Office

20/10/2014

Due notizie, una buona ed una cattiva. Cominciamo con la buona. Sono le due pellicole italiane esordienti E fuori nevica e Il giovane favoloso a tirare la volata degli incassi del week end, con debutti rispettivamente di 1,4 e 1,1 milioni di euro, ed ottime medie per copia di 4600 e 5000 euro, con Salemme che ottiene il primo posto degli incassi e Martone che segue, ma conquista la miglior media per sala. Insomma un pò di ossigeno per il cinema italiano dopo un inizio stagione autunnale non troppo brillante. Purtroppo, e questa è la notizia cattiva, dietro ai due titoli italiani ai primi posti della classifica c’è uno stacco notevole, con le medie per schermo che crollano notevolmente ed un risultato complessivo inferiore sia a quello dello scorso week end (-7%), e soprattutto pesantemente inferiore rispetto all’anno passato (-28%). Insomma, la stagione continua a stentare, e forse dovremo aspettare il blockbuster I guardiani della galassia, che esce questa settimana, per vederla finalmente decollare. 

Terza e quarta posizione per The equilizer e Maze runner, che continuano ad inseguirsi   a distanza ravvicinata rispettivamente con 657mila e 645mila euro nel week end e 1,9 e 1,8 negli undici giorni di programmazione, con identiche medie per sala di 1900 euro. Esordisce in quinta posizione la commedia musicale Tutto può cambiare con 493mila euro ed una media deboluccia di 1800 euro per sala, mentre il thriller di Besson Lucy giunto alla quarta settimana è sesto con 427mila euro ed un totale di 6,8 milioni. Seguono le purtroppo deludenti commedie italiane uscite nelle scorse settimane ovvero Tutto molto bello di Paolo Ruffini settimo con 415mila (media di 1370 euro) ed un totale di 1,4 milioni in undici giorni, mentre Fratelli unici è nono con 211mila euro ed un totale di 2 milioni (in tre settimane). Non funziona l’evento Disney Junior Party che deve accontentrsi della decima posizione con 176mila euro (in due giorni).  Debolissime le altre new entries, che ritroviamo scendendo la classifica, al quattordicesimo posto Un milione di modi di morire nel West (132mila euro- media di 1000 euro per sala), diciannovesimo La moglie del cuoco (50mila) ventitreesimo Piccole crepe, grossi guai (29mila)… 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA